Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  18 marzo 2017

La causa per "Stairway to Heaven" va in appello

Torna in tribunale il presunto plagio dei Led Zeppelin ai danni degli Spirit. In ballo il pagamento delle spese legali

La querelle attorno a "Stairway to Heaven" sembra non placarsi mai, neppure dopo la decisione di una Corte Usa che nel giugno scorso ha stabilito che il capolavoro dei Led Zeppelin non sia un plagio ai danni degli Spirit e del loro "Taurus". Stavolta la Warner Chappell e i legali della leggendaria band inglese hanno presentato ricorso per ottenere dalla controparte il pagamento delle spese processuali, che ammontano a circa 800mila dollari. Nella sentenza di primo grado pronunciata dal giudice Gary Klansmer il decisivo passaggio non era stato determinato. La mossa dei rappresentanti di Page e Plant e della loro casa discografica sembra dunque segnare un nuovo capitolo nella guerra di posizione che si prolunga da anni con gli eredi e gli avvocati di Randy Wolfe (Randy California), chitarrista e leader degli Spirit, che nel 1968 pubblicarono sul loro primo, omonimo album il brano "Taurus", lungo 2 minuti e 38 secondi, che presenta incontestabili similitudini con il celeberrimo arpeggio iniziale di "Stairway to Heaven", uscito anni dopo sull'album "IV". La contestazione si basava anche sul fatto che Led Zeppelin e Spirit avevano suonato, nel 1969, nel medesimo evento live, e dunque Plant non poteva non aver ascoltato il pezzo firmato da California.


Led Zeppelin

Il dibattimento processuale dell'estate scorsa ha assunto i tratti di un vero e proprio show, con l'avvocato degli Spirit, Francis Malofiy, che si è presentato in aula con una valigetta simile a un piccolo amplificatore Fender, per far ascoltare i brani originali alla giuria: la sua richiesta non era stata accolta, e la sentenza era stata poi emessa sulla base di esecuzioni realizzate da un musicista neutrale, tenendo d'occhio i due spartiti. Momenti di ilarità si erano anche avuti quando Malofiy aveva cercato di sostenere che Plant fosse un plagiatore di professione, citando come fonte di ispirazione del mago dei Led Zeppelin anche le musiche di "Mary Poppins". Intanto, pochi giorni fa, Robert Plant si è esibito alla Royal Albert Hall nella serata di gala con protagonista il violinista Nigel Kennedy. Plant ha cantato "Kashmir": una rarità, perché era la prima volta nella sua carriera che proponeva quel classico rock senza avere al fianco Jimmy Page.


Led Zeppelin - Stairway to Heaven (Live Earls Court 1975)

Led Zeppelin - Stairway to Heaven (Live Earls Court 1975)