Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  29 aprile 2020
di Nessuno
Nessuno

Lars Ulrich, buone probabilità di un nuovo disco dei Metallica

Il batterista ha dichiarato che la quarantena potrebbe essere l'occasione per un nuovo lavoro della band

La pandemia globale ha offerto a molti musicisti la possibilità di lavorare su nuova musica da casa, ma potremmo vedere un album effettivamente registrato mentre tutti sono ancora a distanza sociale? Lars Ulrich dei Metallica ha discusso della possibilità durante una chat su Twitter con il CEO di Salesforce, Marc Benioff.

Anche se la pandemia ha generato una buona dose di problemi, Ulrich ha dichiarato di voler veder il lato positivo delle cose, il fatto che stia generando nuove idee per la tecnologia e per riunire le persone. "Le persone che realizzano i software e tutte le cose che usiamo per registrare sono in questo momento seduti a cercare di capire come Lars, James, Kirk e Rob possano fare un disco dei Metallica da quattro diverse posizioni in quattro diversi stati. Questo è ovviamente qualcosa che ci rende molto entusiasti", ha detto il batterista. 

Interrogato sulla effettiva possibilità dei Metallica di registrare durante la quarantena, Ulrich non ha confermato ma sembrava essere aperto alla possibilità

"Molto di ciò dipenderà dalla durata degli ordini di permanenza a casa e molto di ciò avrà a che fare con una seconda ondata di virus. Chissà come sarà il nostro mondo tra sei mesi? " ha aggiunto. "Ma ovviamente, l'unica cosa su cui puoi contare dalle persone creative, nel bene o nel male, è che non possono stare fermi per molto tempo e posso dirti che durante queste sessioni settimanali con i Metallica su Zoom stiamo parlando di come possiamo essere di nuovo una band". 

In seguito ha aggiunto: "Posso dirti che tutti e quattro siamo davvero entusiasti di come potrebbe essere. Ci sarà un disco di quarantena dei Metallica? Non posso dirtelo perché non posso dirti per quanto tempo durerà la quarantena, ma se io e te e il resto del mondo siamo ancora seduti qui tra sei mesi o un anno, posso dire che ci sono ottime possibilità". 

Durante la discussione, Ulrich ha anche scherzato sul fatto di discutere un giorno di essere troppo vecchio per fare un tour e immaginare la band che suona uno spettacolo da casa dove è il pubblico a poter venire da loro e non viceversa. "Ovviamente, in un modo strano, fai attenzione a ciò che desideri", ha detto Ulrich, che ha aggiunto che non vede l'ora che il mondo della tecnologia apporti soluzioni in termini di fruibilità delle bande.

Qui sotto il link al profilo Twitter di Salesforce che riporta la conversazione tra Marc Benioff, il CEO dell'organizzazione ed il motore dei Metallica, Lars Ulrich.


Lars Ulrich, buone probabilità di un nuovo disco dei Metallica