Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  10 marzo 2020
di Nessuno
Nessuno

Led Zeppelin, vinta la causa per Stairway to Heaven

La disputa riguardava un presunto plagio di Taurus degli Spirit

I Led Zeppelin hanno vinto in appello il caso riguardante l'originalità di "Stairway to Heaven", capolavoro contenuto nello storico quarto album della band di Robert Plant e Jimmy Page. Lunedì, la Corte di appello del nono circuito ha confermato una decisione del 2016 secondo cui "Stairway" non avrebbe violato la traccia strumentale degli Spirit del 1968, "Taurus", ribaltando così una precedente sentenza espressa in materia di copyright.

La decisione mette fine a una tortuosa e complessa causa legale iniziata nel 2014 quando Michael Skidmore - un amministratore che rappresenta il patrimonio del chitarrista degli Spirit Randy Wolfe - accusò Jimmy Page e Robert Plant di aver rubato il riff di chitarra iniziale di "Stairway to Heaven" da "Taurus“. Gli Zeppelin avevano vinto il caso nel 2016, ma a settembre 2018 un panel di tre giudici aveva stabilito che il processo originale aveva preso "istruzioni errate della giuria", istruendo di fatto un nuovo processo.


Parlando con Rolling Stone, l'avvocato di Skidmore, Francis Malofiy, ha attaccato la decisione, dicendo: "Quella di oggi è una grande vittoria dell'industria multimiliardaria a scapito dei creativi. Adoro i Led Zeppelin, come uomo, e posso scindere il mio apprezzamento per loro come quattro membri di una band che suonano musica incredibile, ma sono i più grandi ladri d'arte di tutti i tempi e se la sono cavata di nuovo oggi. Hanno vinto su un tecnicismo. Hanno assolutamente rubato quel materiale."


Led Zeppelin, vinta la causa per Stairway to Heaven

A quanto risulta sembra che il giornale Rolling Stone, che sta seguendo la vicenda ed i suoi protagonista, abbia cercato di raggiungere i legali dei Led Zeppelin per un commento attraverso la Warner Music Group, ma pare che abbiano rifiutato di commentare.

Un aspetto del caso iniziale, confermato dalla corte d'appello, è stata la decisione della corte distrettuale di negare la richiesta di Skidmore di riprodurre le registrazioni sonore di "Taurus" e "Stairway to Heaven" per la giuria. Questo perché entrambe le canzoni sono protette dal Copyright Act del 1909, che si applica solo agli spartiti, mentre il Copyright Act del 1976 include registrazioni sonore.

Il desiderio di Skidmore di suonare le due registrazioni è legato anche ai suoi tentativi di dimostrare che la band di Black Dog poteva aver avuto accesso a "Taurus". Provare la conoscenza da parte di Plant e Page è stato a lungo la chiave per dimostrare che le due opere sono "sostanzialmente simili" ma nella nuova sentenza il Nono Circuito ha ribaltato un precedente di vecchia data in materia noto come "regola del rapporto inverso". La regola del rapporto inverso sostiene che se una parte può dimostrare un alto grado di accesso a un determinato lavoro, meno sostanziali devono essere le somiglianze per dimostrare la violazione.

I Led Zeppelin e gli Spirit, ad essere precisi, sono stati in tournée insieme alla fine degli anni Sessanta e Page aveva ammesso durante il processo di avere una copia dell'album degli Spirit con "Taurus" nella sua collezione, sebbene avesse negato "qualsiasi conoscenza" della canzone. Il punto della difesa degli Spirit starebbe proprio in questo: dimostrare che i compositori dei Led Zeppelin avevano avuto accesso alla canzone all'epoca della composizione, prova assai complessa da ottenere.

Nella gallery in fondo all'articolo potete fare le vostre considerazioni, mettendo a confronto le due canzoni.

Led Zeppelin - Stairway to Heaven (Live Earls Court 1975)

Led Zeppelin - Stairway to Heaven (Live Earls Court 1975)