Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  29 aprile 2020
di Nessuno
Nessuno

Linkin Park al lavoro su nuova musica

La band si è messa al lavoro durante la quarantena e pare ci sia da aspettarsi nuova musica in cantiere

I Linkin Park non hanno pubblicato del materiale dalla morte di Chester Bennington ma in una nuova intervista il bassista Dave "Phoenix" Farrell ha rivelato che i membri del gruppo hanno scritto e chattato singolarmente online a causa dell'attuale pandemia di coronavirus.

Phoenix è stato ospite del podcast di Dan Really Likes Wine e durante la conversazione ha rivelato che i membri avevano appena iniziato a scrivere quando la pandemia ha colpito il pianeta. "A questo punto, in questo momento, penso che a livello globale stiamo tutti facendo una versione della stessa cosa, sai, cercando di rimanere a casa e cercando di rimanere il più al sicuro possibile", ha detto il bassista. 

Ha aggiunto: "con la band, in realtà, abbiamo scritto e fatto tutto un po' prima che tutto l'allarme partisse, quindi a questo punto stiamo facendo riunioni ogni tanto su Zoom per pranzare insieme e dirsi "Ciao". Adesso non possiamo stare insieme, scrivere o fare tutto questo. Quindi dobbiamo lavorare un po' da casa, elaborare idee". Il bassista ha anche raccontato di aver suonato la batteria nell'ultimo anno, dandosi così qualcosa di nuovo da provare. 

Mike Shinoda è stato il membro più "pubblico" dalla morte di Bennington, pubblicando l'EP dal titolo Post Traumatic e l'album integrale. La notizia che gli altri membri hanno scritto di recente è senza dubbio un segnale positivo anche se non è stato ancora annunciato nulla di ufficiale sui piani futuri della band.

Linkin Park al lavoro su nuova musica

Il 24 ottobre 2000 i Linkin Park pubblicavano il loro primo album "Hybrid Theory", quello che ad oggi è considerato forse il loro lavoro migliore e uno dei dischi fondamentali per il rock degli anni zero grazie al successo di brani diventati un classico come 'Crawling', 'Papercut' e 'In The End'.   A distanza di 20 anni, la band ha deciso di celebrare l'anniversario di quel momento così importante e un mese fa circa i componenti della band americana hanno trasmesso sul canale ufficiale di YouTube dei Linkin Park le loro reazioni alle immagini mai viste prima di un concerto del 2001. Le celebrazioni per il ventesimo compleanno di Hybrid Theory, però, dureranno per tutto l'anno e la band ha chiesto ai propri fan di essere coinvolti in modo diretto inviando foto, video, biglietti, volantini e qualsiasi oggetto legato ai primi anni di vita della band e raccolti tra fine anni '90 e primissimi 2000 per un progetto che non è stato ancora svelato.