Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  09 marzo 2020
di Nessuno
Nessuno

Linkin Park, per i 20 anni di Hybrid Theory un anno di festa

Chiamata a raccolta dei fan di tutto il mondo per le celebrazioni dello storico album della band

Il 2020 segna un traguardo importante per i Linkin Park. Esattamente 20 anni fa, il 24 ottobre 2000, infatti la band di Mike Shinoda e Chester Bennington pubblicava un album destinato a contenere gli inni degli ultimi pre-millennials, Hybrid Theory. Al suo interno tracce come Papercut, One Step Closer, Points of Authority, Crawling e il singolo sbanca-classifiche, In the End.

La band ha comunicato ai fan, attraverso i propri canali social, l’intenzione di voler celebrare l’importante anniversario per tutto l'arco del 2020 e, così facendo, ha chiamato a raccolta i fan attraverso una pagina apposita del sito internet ufficiale della band. La band, composta oltre che da Shinoda e Bennington anche da Brad Delson (chitarra), Phoenix (basso), Rob Bourdon (batteria) e Joe Hahn (giradischi, campionatore), ha chiesto ai fan di uploadare online i primi ricordi risalenti al periodo di fine anni Novanta ed inizio Duemila della band californiana.

“Quest’anno festeggiamo il 20esimo anniversario di ‘Hybrid Theory’. Abbiamo in programma alcune cose speciali durante tutto l'anno e vogliamo che voi ne facciate parte”, ha scritto la band su Twitter e Instagram.

"Cerchiamo foto, video, biglietterie, merchandising, volantini, souvenir e quant'altro abbiate raccolto dai primi giorni della band alla fine degli anni '90 fino all'epoca di Hybrid Theory 2000-2002. Alcuni fantastici esempi possono essere (ma non si limitano a) filmati e foto di concerti dal vivo, foto di membri della band e chicche firmate durante i meet and greet con la band", riporta poi la call-to-action ai fan presente sul sito internet dedicato.

Non è ancora chiaro come il gruppo di Agoura Hills abbia intenzione di utilizzare questo mare di memorabilia in arrivo, ma è ipotizzabile che si tratti di un film celebrativo o una gallery dedicata all'affetto che dei fan che non hanno mai mancato di esprimere la propria vicinanza alla band, soprattutto dopo la scomparsa di Chester Bennington.


Linkin Park, per i 20 anni di Hybrid Theory un anno di festa

Lo scorso 11 febbraio MIke Shinoda ha compiuto 43 anni. La colonna portante della band a seguito della morte dell'amico ha elaborato il lutto, a circa un anno di distanza dal tragico evento, con Post Traumatic, il primo lavoro in studio da solista. Il disco è incentrato proprio sul compagno di vita Chester, al quale è dedicato l’intero progetto. Si tratta quindi di un lavoro molto intenso e sincero sul piano emotivo. Nel tour a supporto di quel disco, Shinoda ha spesso eseguito la versione piano e voce di Crawling, lasciando ai fan il compito di sostituire la parte cantata di Chester Bennington, in un vero e proprio di momento dedicato all'affetto e alla commemorazione del cantante scomparso nel 2017.

#RadiofrecciaTop20 Linkin Park - Crawling (Live) 4 Chester