Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  11 ottobre 2021

Machine Gun Kelly:"Il nuovo album sarà heavy"

Il prossimo album "Born With Horns" sarà ricco di chitarre heavy e più profondo, dice Machine Gun Kelly

Machine Gun Kelly si dice pronto a pubblicare un album molto più 'pesante' rispetto a "Tickets To My Downfall" con il nuovo "Born With Horns".

Che il rapper diventato punk rocker abbia deciso di spostare l'attenzione sulla musica dopo le recenti polemiche con Corey Taylor?

Un disco più duro

Le ultime settimane per Machine Gun Kelly sono state un via vai di cazzotti e polemiche. Prima quelli quasi presi dal lottatore Conor McGregor, poi il litigio a distanza con Corey Taylor e, infine, il pugno sferrato ad uno spettatore che contestava il suo show.
Ora l'ex rapper che dall'ultimo album Tickets To My Downfall ha dato vita alla svolta rock, con il supporto di Travis Barker dei blink-182, sembra pronto ad andarci giù pesante.

Parlando del prossimo album "Born With Horns" che, pur non avendo ancora una data di uscita sembra essere in dirittura d'arrivo dopo l'anticipazione del singolo 'Papercuts', Machine Gun Kelly ha detto che c'è da aspettarsi un sound più pesante del passato.

A dispetto del sound pop punk del precedente, il nuovo album sarà più heavy: "Di sicuro ha delle chitarre più heavy e, dal punto di vista dei testi, ha sicuramente dei versi più profondi. Non mi piace mai fare le stesse cose" - ha detto MGK - "Ogni album che faccio è l'opposto del precedente. Se Tickets To My Downfall aveva dei suoni squillanti, per questo disco ho deciso di spegnere la luce".

Questa direzione, dice MGK, è legata anche al fatto di aver cambiato percezione su ste stesso:

"Non sono più spaventato, non c'è niente che mi trattiene dall'essere davvero me stesso. E' qualcosa che non posso contenere, è una forza, un uragano. Il mio vero essere continuerà fino a quando sarà lui a decidere di fermarsi e non credo succederà a breve".

Machine Gun Kelly:"Il nuovo album sarà heavy"

Il periodo turbolento di MGK

Dopo la rissa sul red carpet dei VMAs con Conor McGregor e il feud con Corey Taylor, MGK si è attirato su di sé l'odio dei fan degli Slipknot e di tutto il mondo più heavy.

Per questo motivo il pubblico del Louder Than Life Festival, dove Machine Gun Kelly si è esibito alcune settimane fa in mezzo ad artisti decisamente più tosti di lui, ha tempestato il suo set di fischi e proteste.

Un ragazzo del pubblico ha anche tentato lo scontro fisico scavalcando le transenne quando l'artista è sceso nel pit dei fotografi. Sentendosi minacciato, MGK ha cercato di raggiungere il ragazzo con un pugno.

Kelly non è nuovo ad uscite di questo tipo e il suo caratterino gli era valso un'accusa per percosse da parte di un uomo che aveva dichiarato di essere stato spintonato da lui e dalla sua crew durante le riprese del film Good Mourning With U.

Pochi giorni fa, però, l'accusa è stata respinta da un tribunale di Los Angeles che ha fatto decadere il fatto per mancanza di prove, scagionando da reati gravi il musicista nonostante la causa sia ancora in essere.