Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  02 aprile 2020
di Nessuno
Nessuno

Marilyn Manson: Joe Exotic mi ha chiesto un endorsement politico

Pare che il Reverendo sia stato contattato dal celebre Tiger King di Netflix ma che abbia declinato l'offerta

Su Netflix in questo periodo c'è un titolo su tutti che sta catturando l'attenzione del pubblico: è Tiger King, la docuserie diretta da Eric Goode e Rebecca Chaiklind, che ha rapito l’America ed il resto del mondo nella narrazione che oscilla attorno alle vicende di Joe Schreibvogel, meglio conosciuto con il nome di «Joe Exotic», pettinato col mullet, cinturone, e un esagerato numero di piercing. La storia ha luogo al Parco di Animali Esotici di Wynnewood, una riserva nel cuore dell’Oklahoma che ospita circa 227 tigri di cui Joe Exotic è il deus ex machina. L'uomo si guadagna da vivere allevando esemplari rarissimi di felini (e non solo) visitabili dal pubblico attraverso i numerosi tour che lo vedono impegnato negli Stati Uniti a intervalli regolari.

Pare che gli interessi di questo individuo singolare non si limitino alla cura dei felini selvatici, ma che abbia cercato di sfondare in campo politico chiedendo (senza successo) il supporto di star musicali come Marilyn Manson. Stando alle dichiarazioni del Reverendo la risposta ha tardato un paio d'anni ad arrivare ma sembra si sia tradotta in un sentito "No, grazie". 

Il titolo del popolare documentario presente su Netflix è "Tiger King: Murder, Mayhem e Madness" e nel corso della storia si parla anche della corsa di Joe Exotic per la sedia di governatore dell'Oklahoma un paio di anni fa, anche se attraverso una campagna non propriamente ortodossa.

Ieri, grazie a un nuovo post su Instagram di Manson, sappiamo che Exotic ha contattato lo shock rocker tramite messaggio diretto sui social nel gennaio 2018, scrivendo quanto segue:


“Ehi, grazie per il seguito. Sono in corsa per il posto di Governatore dell'Oklahoma e sto cercando di parlare in nome della gente vera per un cambiamento e ottenere un aiuto per la gente con problemi di dipendenza in questo Stato di cui a nessuno importa. Mi appoggeresti? Non chiedo soldi. Solo di usare il tuo nome come supporto. "

Come già detto la risposta è arrivata con un paio d'anni di ritardo ma non sembra lasciare dubbi interpretativi. "No. Non scazzo con i gatti."

Nel frattempo Manson sta lavorando al seguito del suo album del 2017, Heaven Upside Down. A partire da ora, non ci sono ancora indicazioni certe su una data di uscita.

Nonostante la reputazione di AntiChrist Superstar e l'alone grottesco che lo segue, Manson è molto attivo nella beneficienza. Ha supportato organizzazioni come Music for Life e Little Kids Rock donando alcune chitarre i cui proventi di vendita sono stati impiegati nell'acquisto di strumenti musicali, lezioni per i giovani e assistenza sanitaria in Africa. Il cantante sostiene anche Project Nightlight, una fondazione che dà sostegno agli adolescenti vittime di abusi fisici e sessuali. 

Marilyn Manson: Joe Exotic mi ha chiesto un endorsement politico