Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  06 maggio 2020
di Nessuno
Nessuno

Marilyn Manson vuole cantare Judy Garland

La cantante Brandi Carlile ha rivelato a Zane Lowe un improbabile scambio di messaggi con il Reverendo

Nel corso degli anni Marilyn Manson ha mostrato un'affinità per le copertine accattivanti e sembra che sia interessato a collaborare con Brandi Carlile per una riproposizione del classico di Judy Garland, "Somewhere Over the Rainbow".

La cantante ha rivelato la potenziale collaborazione durante un'apparizione nello show di Apple Music di Zane Lowe. "Marilyn Manson vuole registrare 'Somewhere Over the Rainbow' con me", ha detto Brandi Carlile. "Mi ha scritto un messaggio a riguardo." 

Ha continuato a rivelare che Manson in precedenza era venuta a vederla suonare in uno spettacolo tributo a Joni Mitchell in cui ha eseguito tutto l'album Blue della cantante canadese. "È venuto e ha pianto così forte", ha ricordato Carlile. "Aveva tutto il trucco sul viso e ho scoperto che è il più grande fan di Joni Mitchell sulla faccia del pianeta." 

"Somewhere Over the Rainbow" divenne inizialmente famosa cantata da Judy Garland nel film classico del 1939 The Wizard of Oz, il mago di Oz. Anche se non si sa se il progetto Manson / Carlile giungerà a buon fine o dove uscirà se lo farà, il Reverendo ha ventilato quello che molti pensavano fosse un nuovo album a febbraio. Proprio la scorsa settimana, il produttore di Manson Shooter Jennings ha suggerito che il disco fosse finito e in attesa di essere pubblicato, in un post su Instagram. Manson ha anche osservato nei commenti "capolavoro finito" e "Sta diventando reale".

Alla fine del 2019 l'AntiChrist Superstar aveva pubblicato un paio di cover di alta levatura, anche per tappare il buco dovuto al ritardo nella pubblicazione del disco che avrebbe dovuto uscire lo scorso anno: la sua versione di God's Gonna Cut You Down, in origine un american stardard della tradizione folk e una riproposizione di The End, il classico dei Doors.

Nel 2020 Manson è stato anche impegnato nella recitazione. È stato infatti protagonista del quarto episodio di The Young Pope, serie diretta da Paolo Sorrentino, in cui si realizza il desiderio del pontefice interpretato da John Malkovich e in cui va in scena una chiacchierata che è già un cult nel mondo del rock e delle serie TV.

Il cameo in cui l'AntiChrist Superstar e Malkovich dialogano vede Manson nei panni di se stesso seduto in uno dei saloni pontifici e se nella storia è il papa a desiderare un incontro con la rockstar, nella vita vera il Reverendo ha dichiarato di essere stato letteralmente ossessionato da The Young Pope e da tutti i film di Sorrentino.  La scena è stata girata a Cinecittà, negli studi di lavoro di Federico Fellini.  

In un'intervista per Rolling Stone ha dichiarato:  "Tanti registi con cui ho lavorato volevano che ripetessi quello che avevano scritto, per Paolo invece è più importante l’interazione tra gli attori, vuole che la scena abbia il ritmo che ha immaginato, la sua attenzione per i dettagli è pazzesca." 

Marilyn Manson vuole cantare Judy Garland