Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  07 luglio 2020
di Nessuno
Nessuno

Mikkey Dee: "Ho avuto il coronavirus"

Il batterista di Scorpions e Motorhead ha rivelato di aver perso peso ed affrontato da vicino l'epidemia di Covid-19

Il batterista di lunga data dei Motorhead Mikkey Dee, ora in forza agli Scorpions, ha rivelato di aver perso 15 libbre (circa 7 chili) durante la battaglia con il coronavirus durata un mese e combattuta all'inizio di quest'anno. Mikkey Dee ha reso pubblica la sua versione della storia dopo che Don Dokken ha condiviso un resoconto parzialmente errato della malattia del batterista all'inizio di questo mese. 


Mettiamo le cose in chiaro

"Voglio solo mettere in chiaro alcune voci sulla dichiarazione di Don Dokken a proposito del mio contagio da Coronavirus", ha dichiarato il batterista in un nuovo post su Instagram.

"Ho avuto il Coronavirus e sono stato malato per circa un mese. Ora sono completamente guarito da metà aprile. Stavo già giocando a hockey e suonando la batteria alla fine di aprile. Sfortunatamente il mio buon amico Don ha sbagliato alcune informazioni. Non l'ho preso in Australia, il virus è stato contratto in Svezia. Non ho perso 35 libbre, ne ho perse 15. Ma come ho accennato, ora sono completamente guarito e ho fatto gli anticorpi per cui mi sento benissimo. Non vedo l'ora di tornare alla normalità in modo che possiamo tornare di nuovo on the road. Grazie ragazzi per la cura e il mio pensiero va a tutti coloro che sono colpiti dalla situazione attuale in cui si trova il nostro mondo."


Le parole di Don Dokken


In un'intervista del 3 luglio con Songfacts, Don Dokken (ndr. cantante della band heavy metal Dokken) ha dichiarato: "Ho parlato con Mikkey Dee degli Scorpions l'altra sera, e lui e sua moglie hanno preso il COVID-19 in Australia. Erano nel bel mezzo del nulla e l'hanno preso. Mi ha chiamato e disse: "Te lo dico, Don, è una cosa che non vuoi che ti capiti. Ero a terra." Ha perso 35 libbre. Era malato come un cane. Era in un ospedale, davvero in cattive condizioni. Ha detto: "Non so come l'ho preso." Perché mantenevano una grande distanza sociale in Australia." Tutte parole che sono state prontamente smentite dal batterista di Motorhead e Scorpions, rettificate per connotazione geografica e numerica.


Scorpions are ready to sting again!


Durante una recente intervista il frontman degli Scorpions, Klaus Meine, ha parlato del prossimo album in studio della band promettendo grandi cose per i fan della band: “Abbiamo così tanto nuovo materiale, naturalmente, molti, molti pezzi hard rock pesante. Anche un paio di ballate. Siamo così emozionati. È una benedizione in tempi così difficili, come quelli che tutti noi stiamo attraversando in questo momento, avere la possibilità di stare a casa, andare in studio per lavorare su nuovo materiale e perdersi nel mondo della creatività. È grandioso”.

Mikkey Dee: "Ho avuto il coronavirus"