Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  06 aprile 2021

Miley Cyrus canta i Queen e continua la svolta rock

Continua la svolta rock di Miley Cyrus che, in attesa dell'album di cover dei Metallica, ha cantato alcuni classici dei Queen per le finali di basket NCAA

Miley Cyrus è ormai sempre più dentro al mondo del rock e alcuni giorni fa la superstar americana, tornata di recente con l'album "Midnight Sky", si è cimentata con le cove di una delle band rock più grandi di tutti i tempi: i Queen. L'ex Hannah Montana, infatti, ha cantato in occasione delle Final Four del torneo di basket NCAA, la federazione universitaria degli Stati Uniti, cimentandosi con due classici della band di Freddie Mercury come 'We Will Rock You' e 'Don't Stop Me Now'.

Miley Cyrus voce dei Queen?

Il discorso relativo ai Queen dopo la morte di Freddie Mercury è sempre attuale, anche dopo tanti anni. Sostituire uno dei cantanti più iconici e tecnicamente dotati nella storia, una delle personalità più grandi nel mondo del rock, non è cosa facile e non è nemmeno una cosa da fare a cuor leggero. Dopo la sua morte nel 1991 Brian May e Roger Taylor hanno deciso di portare avanti il brand Queen cercando in più occasioni il modo di dar seguito all'avventura della band con la decisione finale di avere come unico membro stabile per così tanto tempo Adam Lambert, cantante americano che ormai da molti anni è il frontman di quelli che vengono chiamati, appunto, Queen + Adam Lambert.

Una scelta che la gran parte dei fan dei Queen non hanno mai mandato giù, mentre altri rispettano la scelta intelligente di Lambert di fare del proprio meglio senza cercare di scimmiottare inutilmente Mercury.

Ora con la musica dei Queen si sta cimentando un altro personaggio molto forte, l'ex Hannah Montana Miley Cyrus che continua senza fermarsi il suo viaggio all'interno del mondo del rock. La suggestione di un Queen + Miley Cyrus è sicuramente interessante ma, senza scomodare operazioni del genere, la superstar americana tornata recentemente sulle scene con l'album "Midnight Sky" che al suo interno vede la collaborazione di figure rock come Joan Jett, Stevie Nicks e Billy Idol, ha proposto alcuni giorni fa un suo Medley composto da due classici dei Queen: 'We Will Rock You' e 'Don't Stop Me Now'.

Lo show di Miley Cyrus alle Final Four NCAA

Miley Cyrus ha fatto la sua esibizione in occasione delle Final Four della NCAA, la finale collegiale tra le squadre di basket delle università americane. Durante lo show, Miley ha cantato i due classici dei Queen 'We Will Rock You', uno standard degli eventi sportivi, e 'Don't Stop Me Now' oltre ad altri pezzi come 'Heart Of Glass' dei Blondie e 'Edge Of Midnight' il mash up realizzato tra il suo singolo 'Midnight Sky' e 'Edge Of Seventeen' di Stevie Nicks.

L'esibizione alle finali della NCAA è solo l'ultimo tassello nel percorso iniziato da Miley Cyrus verso la svolta rock, un'avventura che sembra proprio potrebbe avere come prossimo, significativo momento un album di cover dei Metallica.

Guarda i Queen cantati da Miley Cyrus nel video in basso:



Miley Cyrus canta i Queen e continua la svolta rock

La svolta rock di Miley Cyrus e il tributo ai Metallica

Nata ragazzina nel territorio Disney con la serie Hannah Montana, Miley Cyrus, 28 anni, ora è una superstar mondiale, personaggio anche controverso che negli ultimi tempi ha cominciato un lento processo di distacco dalla sua figura pop per accogliere quella che è una vera e propria svolta rock.

Recentemente, infatti, Miley si è cimentata sempre più spesso con la musica rock, una passione che in realtà non ha mai nascosto e che ha sempre espresso con una serie di cover che vanno dai Led Zeppelin ai Beatles e che sembra sempre più probabile possa sfociare a breve in un album di cover dei Metallica.

I mesi scorsi Miley ha spesso parlato di questa sua passione per un mondo che sembra respingerla, raccontando della sua difficoltà nell'essere vista da molti come un oggetto estraneo durante il concerto in tributo a Chris Cornell dove stupì tutti con la sua intensa versione di 'Say Hello To Heaven'. Recentemente anche i Cranberries hanno voluto far sapere a Miley di aver apprezzato molto la sua cover di 'Zombie', sottolineando come anche, secondo loro, la Dolores O'Riordan sarebbe stata sicuramente fiera di lei.

Una svolta rock quella di Miley, insomma, che sembra sempre più indirizzata e che potrebbe avere come prossimo punto di approdo il tanto sbandierato album di cover dei Metallica.

A inizio 2021, infatti, Miley Cyrus aveva rivelato in un'intervista di aver registrato una cover di uno dei classici dei Metallica, 'Nothing Else Matters' - che già aveva fatto dal vivo anni fa al festival di Glastonbury - con Chad Smith dei Red Hot Chili Peppers, Sir Elton John al pianoforte e la superstar della musica classica Yo-Yo Ma responsabile delle orchestrazioni per la produzione di Andrew Watt.

In quell'occasione Miley aveva rivelato che il brano faceva parte di un progetto molto più ampio e pochi giorni fa lo stesso Elton John ha confermato di aver registrato una collaborazione con i Metallica, cosa che, forse, potrebbe indicare un diretto coinvolgimento dei Four Horsemen nell'album tributo pensato per loro da Miley.