Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  13 novembre 2020

Morrissey & David Bowie, ascolta la cover di Cosmic Dancer dei T.Rex

Il classico dei T.Rex, cantato da Bowie e Morrissey live nel 1991 a Los Angeles, è stato pubblicato per la prima volta in modo ufficiale

Sono due degli artisti inglesi più celebrati di tutti i tempi e, nonostante un rapporto interpersonale abbastanza conflittuale, hanno anche avuto modo di salire insieme su un palco. Stiamo parlando di David Bowie e del frontman degli Smiths, Morrissey, che ha pubblicato per la prima volta ufficialmente la collaborazione tra i due sulle note di un altro grande classico made in britain, 'Cosmic Dancer' dei T.Rex di Marc Bolan.

Morrissey e Bowie

Morrissey, che da ragazzo era un grande fan del glam rock con una passione per David Bowie, T.Rex e per il rock in make up dei New York Dolls, si trovò catapultato virtualmente dalla sua stanzetta di Manchester a far parte di una trinità per ragazzi fragili salendo sul palco proprio con Bowie e dando voce ad uno dei più delicati momenti 'camp' di Bolan. L'occasione per cantare insieme la cover del brano contenuto nell'album del 1971 dei T.Rex "Electric Warrior", fu uno show di Morrissey nel 1991 al Forum di Los Angeles. I due si erano incontrati un anno prima nel backstage del Sound + Vision Tour di Bowie che fece tappa a Manchester, città natale di Morrissey che aveva abbandonato già da qualche anno The Smiths per mettersi in proprio e che di lì a poco avrebbe pubblicato il secondo album solista "Kill Uncle".

Dopo l'incontro sul palco della venue californiana, il rapporto di stima tra i due proseguì quando Bowie pubblico la sua versione di 'I Know It's Gonna Happen Someday', intensa traccia contenuta in "Your Arsenal" di Morrissey, nel suo album del 1993 "Black Tie White Noise".

La relazione iniziò ad incrinarsi quando nel 1995 Bowie chiese a Morrissey di unirsi a lui per il tour del Regno Unito indicandolo come 'special guest', una descrizione che l'ego dell'ex Smiths non poteva sopportare. Dopo solo nove show, Morrissey e il suo ego decisero che era giunto il momento di farsi da parte e iniziò a criticare Bowie a più riprese. Nel 2013 il Thin White Duke proibì a Morrissey di utilizzare una sua foto per una copertina e nel 2016, anno della scomparsa di Bowie, Morrissey fece una sua classica mossa da campione del cattivo gusto omettendo il nome del suo ex idolo da una lista in memoria dei grandi artisti scomparsi quell'anno fatta durante il suo concerto a Manchester. Il pubblico, ovviamente, non la prese con grande sportività.

La cover di Cosmic Dancer

Tornando al brano reso oggi disponibile per la prima volta in maniera ufficiale e ripulito da ogni sbavatura, non è certo una novità per i fan dei due artisti e in rete il video al Forum di Los Angeles è facilmente rintracciabile. "Il dodicenne dentro di me, incapace di andare a scuola senza aver prima aver combattuto il proprio malessere con almeno un ascolto di 'Starman', viveva il momento con incredulità - ha scritto Morrissey nella sua autobiografia a proposito dell'incontro - Ma eccoci qui".

A giugno di quest'anno l'ex Smiths ha commentato la performance con un messaggio sul sito Morrissey Central ricordando i momenti precedenti allo show e le prove approssimative fatte per cantare il pezzo: "Non avevamo fatto le prove per la canzone. David mi ha chiamato in hotel e abbiamo provato il duetto al telefono, cosa molto divertente perché non riusciva a ricordare le parole - ha detto Morrissey - la sera del concerto sono stato io a dimenticarle e lui ricordava tutto. Nel video dell'esibizione si può vedere la sua disapprovazione quando ripeto i versi sbagliati. Il suo sguardo sembra dire 'non dovresti cantare di nuovo quella parte'. Questo è il mio quarto ricordo preferito di David".



Il disco

Dopo la release in digitale, la cover di 'Cosmic Dancer' dei T.Rex firmata da Morrissey e David Bowie arriverà nei negozi il prossimo 19 febbraio come vinile 45 giri. Sul lato B un'altra cover fatta da Morrissey e già nota ai fan dell'artista inglese, quella di 'That's Entertainment' dei The Jam. Il brano, rifatto in passato anche da Noel Gallagher per una compilation tributo alla band di Paul Weller è originariamente contenuto all'interno del quinto album dei Jam, "Sound Affects" del 1980.

L'ultimo album di Morrissey è stato "I Am Not A Dog On A Chain" pubblicato nel marzo 2020 e arriva dopo "California Son" dell'anno scorso che conteneva una raccolta di cover che spaziavano da Bob Dylan a Roy Orbison e Joni Mitchell.




Morrissey & David Bowie, ascolta la cover di Cosmic Dancer dei T.Rex