Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  02 giugno 2020
di Nessuno
Nessuno

Motley Crue, Poison, Def Leppard: tour rimandato

Gli stadi nordamericani e i fan americani dovranno attendere per vedere l'attesa reunion

Il tour degli stadi americani previsto per quest'estate dei Motley Crue insieme alle icone dell'hair metal Def Leppard e Poison, uniti a Joan Jett & The Blackhearts nonché a Tuk Smith & The Restless Hearts, è stato ufficialmente rinviato al 2021 a causa della pandemia di coronavirus. I fan della band immortalata in The Dirt dovranno ufficialmente attendere fino all'anno prossimo per l'attesa reunion.


I programmi, prima dell'emergenza sanitaria


Inizialmente il tour era programmato per iniziare il 18 giugno in Florida e fare 31 soste in tutto il paese prima di terminare il 2 settembre. Nelle ultime settimane, le bande avevano monitorato la situazione relativa allo stato degli eventi dal vivo nel prossimo futuro, come il divieto di raduni di massa che rimane in vigore negli Stati Uniti.

In una dichiarazione ufficiale, Motley Crue hanno condiviso la notizia che lo "Stadium Tour" si terrà invece la prossima estate. Le date sono attualmente già fissate e i biglietti acquistati per il tour originale saranno onorati alle date riprogrammate. Per quelli che cercano un rimborso, le informazioni arriveranno a breve.


La dichiarazione della band

"Volevamo continuare a comunicare con i nostri fan e aggiornarvi con informazioni valide non appena disponibili. È stata presa la decisione ufficiale di spostare tutte le date del tour degli stadio del Nord America del 2020 nell'estate del 2021. Le nuove date dello stadio sono state riprogrammate, i biglietti saranno onorati per tutti gli spettacoli posticipati e le informazioni sulla politica di rimborso saranno rese disponibili a breve. Resta sintonizzato, sii al sicuro e ci vedremo l'anno prossimo! Firmato, Motley Crue, Def Leppard, Poison e Joan Jett & The Blackhearts. "


Contratto stracciato, si suona!


Nonostante la firma di un accordo a riguardo delle tournée all'inizio del 2014 che aveva lo scopo di evitare che i Motley Crue tornassero on the road dopo aver suonato il loro spettacolo finale il 31 dicembre 2015, il gruppo ha letteralmente fatto saltare il contratto in un video l'anno scorso quando ha annunciato il suo ritorno. 

L'impulso dietro l'improbabile riunione è stato il travolgente successo del biopic della band su Netflix, The Dirt. Con un aumento del 350 percento dei flussi digitali, i famigerati Crue hanno riunito la band per un ultimo tour per celebrare la loro eredità e dare ai fan che li hanno conosciuti con la serie la loro prima e probabilmente ultima opportunità di vederli dal vivo. A febbraio, il tour aveva polverizzato 130 milioni di dollari nella vendita dei biglietti. 

Motley Crue, Poison, Def Leppard: tour rimandato