Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  18 marzo 2019

Myspace ha perso tutta la musica dal 2003 al 2015

La piattaforma agli albori dell'era social aveva contribuito a lanciare band come Arctic Monkeys, Linkin Park e Panic!At The Disco

Chi ha più di 25 anni avrà decisamente ricordo di Myspace, tra i papà di tutti i social network e per un periodo piattaforma privilegiata per la promozione della musica online.

Grazie alla possibilità di aggiungere ai propri profili della musica, il sito americano era stato terreno fertile per il lancio di artisti e scene musicali con band, poi diventate enormi, che ne avevano capito in tempo le potenzialità e ne avevano fatto uno strumento importante per farsi conoscere. Tra queste Linkin Park, Panic! At The Disco e, soprattutto, Arctic Monkeys.

Proprio la band guidata da Alex Turner è forse l'esempio più eclatante di Myspace band che, affidando la loro musica al portale, diventarono un caso ancor prima di essere seguiti dalla stampa e di fatto furono il primo caso davvero storico di cambiamento del modo di distribuire la musica.

Tutto il patrimonio musicale di Myspace dal 2003 al 2015 si è però disgregato in un passaggio di server, una pagina della storia della musica da 50 milioni di canzoni e 14 milioni di artisti vittime della tecnologia.

"Se siete tra i milioni di artisti che hanno caricato musica su Myspace tra 2003 e 2015 speriamo abbiate mantenuto gli originali" si legge in una nota de''azeinda "Come risultato di un passaggio di server ogni foto, video e audio caricato più di tre anni fa potrebbe non essere più disponibile. Ci scusiamo per l'inconveniente e vi suggeriamo di recuperare i back up"

Myspace ha perso tutta la musica dal 2003 al 2015