Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  18 giugno 2020

Nic Cester si racconta a Radiofreccia tra futuro e The Jaded Hearts Club

Il rocker australiano ha raccontato a Cecile B del suo progetto con la superband dei Jaded Hearts Club, del suo album live in uscita domani e del prossimo disco

Cecile B ha intervistato in videocall Nic Cester per Radiofreccia. L'artista australiano già frontman dei Jet, ci ha parlato del progetto con la superband dei The Jaded Hearts Club - attualmente nella Top 20 di Radiofreccia con la cover di Marvin Gaye 'This Love Starved Heart Of Mine (It's Killing Me)' che lo vede alla voce, e dei suoi progetti futuri.

Nic ci ha raccontato di come è nata l'avventura con i The Jaded Hearts Club che è riuscita a mettere insieme lui, suo fratello Chris, Matt Bellamy dei Muse, Graham Coxon dei Blur, Miles Kane, Jamie Davis e membri di Nine Inch Nails e Zutons per suonare inizialmente cover dei Beatles e poi indirizzare il tutto verso una reinterpretazione dei classici northern soul.


The Jaded Hearts Club 

A proposito di come è nata l'avventura con i Jaded Hearts Club, Nic racconta: "Tutto  è nato per divertimento. Gli altri vivono quasi tutti a Los Angeles e per divertirsi andavano nel garage di mio fratello Chris a suonare, per il solo piacere di farlo, è iniziata così. Siamo tutti amici ed è iniziata per motivi molto puri, per il solo piacere di fare musica . Il progetto è cambiato quando Matthew Bellamy, visto che per quest'anno i Muse sono in pausa e lui ha più tempo per fare altre cose, ha deciso di concentrarsi su questo progetto. "

A proposito della sua interpretazione di  'This Love Starved Heart Of Mine (It's Killing Me)'  aggiunge: "Quel brano è stato un piacere da cantare, anche mentre imparavo a cantarla è stato interessante perché Marvin Gaye è stato uno dei migliori, è stata un'esperienza fantastica imparare quel brano". 

Se qualcuno si stesse chiedendo se ci sono problemi a far stare in una sola band la grande personalità di tante star internazionali, la risposta divertita dell'artista australiano, ma ormai italiano di adozione, è semplice:  "A questo punto è ancora un nuovo progetto e non ci sono problemi per ora, ci sono delle grandi personalità in questa band quindi direi che fra poco scopriremo qualcosa." 

Ma i The Jaded Hearts Club suoneranno mai inediti?

" Ne abbiamo parlato all'inizio di fare pezzi nostri  - racconta Nic - ma per ora era più facile iniziare così, quello sarebbe un prossimo step, è un po'complesso come siamo messi. Per me sarebbe bello, non è distante da quello che faccio. Il genere che tocchiamo con i Jaded è il soul ed è più o meno quello che faccio io, quindi non penso sarebbe difficile scrivere qualcosa che possa andare bene con i Jaded Hearts Club. "

Live Across Europe

Domani Nic Cester pubblicherò "Live Across Europe", il suo primo live album, per ora disponibile solo in digitale, che documenta il tour che lo ha portato in tutta Europa a supporto del suo primo lavoro solista "Sugar Rush", il disco arriva in un periodo in cui i concerti dal vivo sembrano essere un tabù a causa del coronavirus: e quindi, ha forse ancora più senso farlo uscire proprio ora "Avevamo idea di far uscire quel disco da un po' ma, vista la situazione, ci è sembrato il momento migliore per far uscire il disco in questo momento. Spero sia una cosa bella per i fan e per me lo è ma la verità è che vorrei poter suonare dal vivo ma non c'è molto che possa fare al momento. Se dovessi scegliere un posto solo dove poter suonare ora? Direi un posto sul mare, dopo essere stato bloccato tre mesi a Milano qualsiasi spiaggia nel mondo.".

Il prossimo album e la dedica alla figlia

Quello che è certo è che la quarantena ha portato molte idee a Nic che ha iniziato a scrivere il prossimo album, che conterrà anche una dedica speciale alla figlia che due anni fa ha fatto nascere proprio in Italia: "Durante la quarantena ho passato molto tempo a casa in cui non potevo fare niente e quindi ho un'urgenza di vomitare idee, quindi questo periodo mi ha dato ancora più spinta per andare avanti. Sto scrivendo il prossimo disco e c'è una canzone dedicata a mia figlia ed è il messaggio più diretto che abbia mia scritto. Si chiama "I Love You So Much", sarà un brano molto speciale per me. Con il disco siamo più o meno a metà e penso che sarà finito tra un paio di mesi ma è già molto bello, sono già contentissimo, i brani sono forti e non vedo l'ora. Sto aspettando il ciclo dei Jaded, quindi probabilmente uscirà l'anno prossimo, non c'è ancora un titolo. C'è un brano fantastico che ho scritto con uno dei Kaiser Chiefs, sono molto contento e per me non è normale essere contento già all'inizio, è un buon segno.  Cantare un brano in italian? Ci sto pensando ma deve essere perfetto, non so se al momento riuscirei a farlo ad un livello alto, ci proverò, mi piacerebbe. "


Nic Cester si racconta a Radiofreccia tra futuro e The Jaded Hearts Club

Nic Cester@RadioFreccia

Puoi seguire RADIO FRECCIA in RADIOVISIONE sul canale 258 del digitale terrestre, 738 di Sky, in FM, Digital Radio, dal sito internet ufficiale, dall’App e dai nostri social!   Sito internet: http://www.radiofreccia.it Facebook: https://www.facebook.com/radiofrecciaufficiale/ Twitter: https://twitter.com/RadioFrecciaOf Instagram: https://www.instagram.com/radiofrecciaof/