Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  22 gennaio 2021

Noel Gallagher farà un nuovo album degli Oasis...senza Liam

Una serie di demo mai usate dagli Oasis saranno trasformate da Noel Gallagher in un album ma senza il coinvolgimento del fratello Liam

A distanza di oltre 10 anni dallo scioglimento, uscirà un nuovo  album degli Oasis ma senza il loro frontman Liam Gallagher. A dichiararlo è il fratello maggiore Noel Gallagher, principale compositore della storica band inglese sciolta nel 2009, che ha deciso di prendere in mano del materiale lasciato da parte negli anni per registrare un nuovo disco.

Probabilmente non potrebbe esserci smacco più grande per Liam Gallagher ma, a quanto pare, Noel Gallagher ha deciso di uscire con un nuovo album di canzoni degli Oasis senza coinvolgere il fratellino. Intervistato dal Sun, infatti, Noel ha dichiarato di essere alle prese con del materiale risalente all'epoca degli Oasis per fare un nuovo disco ma snobbando completamente l'odiato fratello Liam che degli Oasis era la voce.

Quattordici canzoni degli Oasis messe da parte

Ora Noel Gallagher pare deciso a continuare sì, in qualche modo, l'avventura degli Oasis ma senza quello che ne è stato parte fondamentale e che più di tutti vorrebbe risalire a bordo. Intervistato dal Sun, il maggiore dei Gallagher ha dichiarato di essere in studio per lavorare a un album composto esclusivamente da canzoni risalenti agli anni in cui era negli Oasis e che nel tempo sono state accantonate per fare spazio ad altri brani: "Ho fatto una lista delle canzoni buone e ne sono 14 - ha detto Noel - sono state messe da parte nei vari progetti nel corso degli anni".

Lo stile? Sarà quello che ha reso gli Oasis una delle band più popolari del pianeta, il marchio di fabbrica della penna di Noel che, senza la voce di Liam, cercherà però di rilavorarle in modo diverso pur mantenendone intatto lo spirito: "Ho intenzione di registrarle e alcune sono un po' old school. Guardavo la tracklist e pensavo 'No, diamine, questa canzone la affronterò in modo diverso'. Credo sia un processo molto interessante".

La risposta di Liam

Dallo scioglimento della band inglese nel 2009 la situazione tra i due non si è mai risolta, proseguendo in uno scontro senza fine nonostante i numerosi tentativi fatti da Liam Gallagher per cercare di arrivare ad una reunion degli Oasis.

Una vera e propria risposta di Liam alla notizia non è ancora arrivata ufficialmente, nemmeno attraverso il mezzo di comunicazione preferito dall'ex cantante degli Oasis, Twitter. Facendo attenzione, però, si può cogliere un suo commento delle scorse ore al post sulla notizia pubblicata dalla pagina fan Oasismaniaofficial. Commentando il post su Instagram, Liam ha scritto con un tono che ci sembra tutto fuorché serio: "Sono assolutamente DEVASTATO. Svegliarmi leggendo questa notizia questa mattina mi ha già DISTRUTTO".


Don't Stop

Una mossa del genere era stata fatto da Noel nel bel mezzo della pandemia quando annunciò la pubblicazione di un inedito degli Oasis: 'Don't Stop'. Sulla scia del lavoro d'archivio fatto da molti artisti durante i mesi di lockdown, infatti, Noel aveva tirato fuori dagli scatoloni presenti in casa il demo di una canzone scritta durante il periodo con gli Oasis e mai ufficialmente pubblicata: 'Don't Stop'.

Il brano, francamente non una delle cose migliori uscite con il nome della band, era presente in rete in una versione live registrata durante il soundcheck di uno show ad Hong Kong dei primi anni 2000.

Nel corso degli anni le voci di una possibile reunion degli Oasis si è rincorsa più e più volte con Liam disposto a porgere l'atra guancia e Noel sempre pronto a dichiararsi disinteressato, anche davanti a presunte offerte di cifre enormi per un ultimo tour.

Mettere mano, quindi, al repertorio della band ignorando sistematicamente Liam, snobbato anche per qualsiasi attività ufficiale legata all'anniversario per i 25 anni dell'album capolavoro "(What's The Story) Morning Glory?" è una mossa che proprio non è andata giù all'ex cantante che anche in occasione della pubblicazione di 'Don't Stop' ci tenne a sottolineare che se proprio Noel voleva usare canzoni degli Oasis avrebbe dovuto accertarsi che ci fosse sopra la voce di Liam.


Il demo 'We're Gonna Get There In The End'

Mentre Liam ha concluso l'anno in grande stile con il live in streaming sulle acque del Tamigi e la pubblicazione del suo singolo natalizio dal forte sapore lennoniano 'All You're Dreaming Of', Noel è rimasto silente per molto tempo, almeno sul fronte discografico.

Appena prima di entrare nel 2021, però, il maggiore dei Gallagher ha pubblicato un nuovo demo per il progetto Noel Gallagher's High Flying Birds, un modo per dare l'addio al terribile 2020 con nuova musica.

Il brano, intitolato 'We're Gonna Get There in The End', è il risultato delle settimane passate a scrivere, settimane in cui Noel ha registrato nuovo materiale che ha voluto condividere con i fan specificando, però, che si trattava solo di una demo e niente più.


Noel Gallagher farà un nuovo album degli Oasis...senza Liam