Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  18 dicembre 2020

Ozzy Osbourne, quasi pronto il nuovo album. Con lui membri di Metallica e Foo Fighters

Andrew Watt svela che il nuovo album di Ozzy è pronto per metà e con lui ci saranno Taylor Hawkins dei Foo Fighters e Trujillo dei Metallica

Il nuovo album di Ozzy Osbourne è quasi pronto e con lui ci saranno anche membri di Foo Fighters e Metallica. A dichiararlo è Andrew Watt, produttore di Ozzy già con lui per il recente "Ordinary Man" e al suo fianco anche in questa nuova avventura che l'ex Black Sabbath ha voluto intraprendere a meno di un anno di distanza dalla pubblicazione del precedente album.

Quanto manca al nuovo album di Ozzy Osbourne ?

Intervistato da Guitarworld.com, Andrew Watt - che nel frattempo si sta godendo anche una candidatura ai prossimi Grammys -ha confermato che non manca molto al nuovo album di Ozzy Osbourne.

Il disco è in fase di lavorazione e pronto per metà nonostante le difficoltà di riuscire a produrlo in un momento del genere in cui è importante e complicato tenere Ozzy al sicuro dal coronavirus che durante la prima ondata ha colpito lo stesso Watt: "Siamo a metà. Con il COVID è stato complicato riuscire a tenere Ozzy al sicuro. Prima di iniziare a lavorare facciamo un tampone, ogni giorno, e in studio siamo solo io, Ozzy e l'ingegnere del suono - ha detto il produttore - Quindi questa volta c'è voluto un po' più tempo per fare le cose ma va bene così. L'ultima volta era stato fatto tutto come presi da un impeto di passione, era tutto 'Oddio è incredibile!' mentre questa volta tutto va più a rilento e ci stiamo prendendo più tempo".

Il tempo preso, a quanto pare, si sta traducendo anche in un approccio meno urgente nella scrittura delle canzoni che hanno anche durate importanti: "Le canzoni sono fantastiche e ce ne sono alcune che durano qualcosa come 8 o 9 minuti. Sono dei lunghi e folli viaggi di cui sono davvero entusiasta".



Gli ospiti del disco

Uno dei punti di forza di "Ordinary Man" erano stati proprio gli ospiti grazie a una band composta da Chad Smith dei Red Hot Chili Peppers alla batteria, Duff McKagan dei Guns N'Roses al basso e lo stesso Watt alle chitarre, con l'aggiunta di special guest come Slash ed Elton John.

Anche per il nuovo disco Ozzy sembra essersi voluto affidare ai membri di alcune band enormi per riuscire a incidere il sound giusto e, oltre a Chad Smith, alla batteria ci sarà anche Taylor Hawkins dei Foo Fighters mentre al basso si potrà ascoltare Robert Trujillo dei Metallica che in passato, prima di entrare nella storica band heavy metal, era stato già un membro della band di Ozzy.

"C'è una specie di ritorno all'Ozzy degli anni '80, nel senso buono - spiega Watt - Penso sia una figata per un fan della musica rock poter ascoltare un disco che per metà ha alla batteria Chad Smith e sull'altro lato Taylor Hawkins".

Watt, che quest'anno ha compiuto 30 anni, per festeggiare il compleanno ha fatto una jam session con i musicisti che si sono trovati a suonare sul disco di Ozzy:" Sin da ragazzo ho sempre amato fare jam session nei locali, suonare ovunque e con chiunque, una cosa che non puoi fare con tutti, c'è chi non si sente a proprio agio. Per il mio compleanno abbiamo messo una band con Robert Trujillo e Chris Chaney (Jane's Addiction) al basso, Chad Smith e Taylor Hawkins alla doppia batteria. C'era anche Post Malone con altri miei amici. Abbiamo suonato cose come War Pigs, un po' di roba dei Led Zeppelin, Police, ZZ Top, Metallica, un po' di blues, è stato fantastico."


La paura di Ozzy per il COVID

Andrew Watt è stato tra i primi musicisti ad annunciare di aver contratto il COVID e ha voluto comunicare sui social la pericolosità del virus anche per i giovani come lui e proprio le condizioni di salute di Watt hanno rallentato il ritorno in studio di Ozzy preoccupato dalla possibilità di prendere il virus.

Pochi giorni fa anche Sharon Osbourne, moglie di Ozzy, ha annunciato di essere risultata positiva al tampone e di essere in convalescenza lontana da suo marito per evitare qualsiasi rischio di trasmetterlo ad un già debole Ozzy.

Intervistato da GQ, infatti, Ozzy si è detto molto spaventato dall'idea di un contagio viste le sue condizioni di salute già molto precarie: "Questo è stato l'anno peggiore della mia vita. Ho un'enfisema polmonare - ha detto Ozzy parlando del 2020 - se mi becco il coronavirus sono fottuto".

A proposito di come l'esperienza della malattia abbia trasformato il giovane Watt Ozzy ha aggiunto: "Ci sentivamo tutti i giorni al telefono e mi raccontava che non riusciva a dormire perché se provava a farlo smetteva di respirare. Ora è una persona diversa, un po' come accade a quelli che provano un'esperienza che li fa sentire vicini alla morte. Ora ha uno stile di vita più attento".


Ozzy Osbourne, quasi pronto il nuovo album. Con lui membri di Metallica e Foo Fighters

Ozzy Osbourne - Under the Graveyard (Official Music Video)

Ozzy Osbourne - Under the Graveyard (Official Music Video)