Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  28 gennaio 2021

Paul McCartney photobomber a New York

Sir Paul McCartney photobomber di lusso. L'ex Beatles è stato immortalato per caso in uno scatto fatto da una ragazza a New York

Sir Paul McCartney ha aggiunto un altro tassello alla sua incredibile lista di talenti: quello di photobomber. Così ha raccontato su TikTok una ragazza americana di nome Mae Archie che ha condiviso la storia di quella volta in cui, senza rendersene conto, uno dei più grandi cantautori di tutti i tempi è entrato a sorpresa in uno scatto fatto per le strade di New York.

Paul McCartney photobomber per le strade di New York

In una città come New York, centro nevralgico del pianeta e tra i punti di riferimento per lo spettacolo, può capitare di imbattersi in personaggi famosi che passeggiano tranquillamente in strada. Tutto sta ad avere il tempismo di accorgersi di chi ti sta passando accanto in quell'istante, tempismo che è mancato ad una donna americana di nome Mae Archie che ha raccontato il suo incontro con Sir Paul McCartney.

L'ex Beatles, ha spiegato la ragazza su TikTok, ha assunto inconsapevolmente il ruolo di photobomber all'interno di uno scatto che aveva deciso di fare tra le strade di New York ma di essersene accorta solo una volta tornata a casa.

La Archie ha raccontato sul suo canale TikTok che era andata proprio a vedere una mostra sui Beatles a New York quando, sulla strada verso casa, ha deciso di farsi scattare una foto mentre attraversava le strisce pedonali.

E indovinate chi stava passando in quel momento proprio a quell'incrocio? Proprio colui che con i Beatles ha fatto la storia, Sir Paul McCartney. Statisticamente una situazione abbastanza improbabile di cui, però, la donna si è accorta solo una volta tornata a casa.


La scoperta dell'intruso

Mae Archie si è detta una grande fan dei Beatles ma in quel momento non si è accorta della celebrità al suo fianco, concentrata a guardare sua madre che stava scattando la foto. Nel suo video su TikTok, la ragazza ha spiegato che aveva appena lasciato il MET di New York quando ha deciso di scattare la foto e, anche se per un attimo ha incrociato lo sguardo dell'ex Beatles, in quel momento non si è resa davvero conto dell'accaduto.

"Ci siamo guardati per un attimo mentre cercavo di capire perché mi sembrava così familiare - ha detto la ragazza - e lui mi ha fatto l'occhiolino perché sapeva che io sapevo ed ha continuato a camminare".

Una volta tornata a casa, riguardando lo scatto fatto da sua madre sulle strisce pedonali, quasi una riedizione di Abbey Road, la scoperta di un intruso nella foto, il solo e unico Paul McCartney.



Il rapporto tra McCartney e i fan

Se anche la Archie si fosse resa conto di avere davanti il 78enne cantautore di Liverpool, probabilmente avrebbe comunque fatto meglio a non chiedergli volontariamente nella foto.

Macca, che è tornato pochi mesi fa con il nuovo lavoro solista "McCartney III", ha infatti raccontato in un'intervista di non amare particolarmente posare con i fan.

Parlando dell'obbligo della mascherina  causato dal COVID, l'ex Beatles ha detto che un vantaggio per le persone famose è quello di poter camminare tranquillamente senza essere riconosciuti: " Mi piace pensarmi ancora come quel ragazzo che poteva prendere tranquillamente il bus ma cerco di separare 'lui' da 'me' - ha raccontato Macca - Personalmente non amo mettermi in posa per fare foto con i fan e quando qualcuno mi chiede 'Possiamo fare una foto?' io rispondo semplicemente 'Mi dispiace, non faccio foto'".

La frase lapidaria è stata presa in prestito da un suo amico, l'attore Alec Baldwin con il quale McCartney è solito fare lezioni di yoga: "Dopo l'allenamento eravamo lì seduti a chiacchierare e qualcuno si avvicina per chiedergli una foto. Lui, con il suo sguardo tipico, risponde 'Io non faccio foto'. A volte vorrei dire alle persone 'hey, facciamo quattro chiacchiere'. Lì mi sento ancora me stesso, stare fermo lì con il braccio intorno alla spalla, invece, mi fa sentire come una scimmietta. Non mi piace".


Paul McCartney photobomber a New York