Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  20 settembre 2021

Pearl Jam, il ritorno sul palco con un nuovo membro

Lo scorso weekend i Pearl Jam sono tornati per la prima volta sul palco e con loro c'era un nuovo membro, direttamente dai RHCP

Sabato sera i Pearl Jam si sono esibiti per quello che è stato il loro primo show vero e proprio dall'inizio della pandemia. La band di Eddie Vedder ha potuto suonare per la prima volta live le canzoni dall'album Gigaton, uscito proprio nel bel mezzo della prima ondata nella primavera del 2020. Con loro sul palco anche un nuovo membro, fisso ma non ufficiale, che li accompagnerà in tour: l'ex RHCP Josh Klinghoffer.

Josh è entrato nel gruppo

C'è un po' di Red Hot Chili Peppers nei Pearl Jam che sabato scorso sono saliti sul palco del Sea.Hear.Now Festival di Asbury Park, località del New Jersey ben nota agli amanti di Bruce Springsteen.

Per la prima volta la band guidata da Eddie Vedder ha avuto la possibilità di suonare alcune canzoni estratte da "Gigaton", album pubblicato nel 2020 e mai presentato dal vivo a causa dello stop dovuto al coronavirus.

Nel corso della serata, accanto ai membri ufficiali dei Pearl Jam, sul palco è salito anche una vecchia conoscenza degli appassionati di rock american: Josh Klinghoffer. Chitarrista dei Red Hot Chili Peppers per circa 10 anni, fino all'ennesimo ritorno di John Frusciante, Klinghoffer ha accompagnato i Pearl Jam per tutto il set suonando chitarre, percussioni e facendo i cori. Un ruolo da turnista che, stando a quanto detto da un portavoce della band CoS, Josh ha assunto a tempo pieno.

Nel corso dello show i Pearl Jam hanno anche fatto un omaggio al batterista dei Rolling Stones Charlie Watts proponendo un mash up tra Wishlist e un brano della band britannica da "Tattoo You", Waiting On A Friend.

Durante la scaletta lunga 20 brani non è mancato un tributo anche al 'padrone di casa' Bruce Springsteen con una cover di 'My City Ruins'.


Pearl Jam, il ritorno sul palco con un nuovo membro

Il nuovo album di Eddie Vedder

Intanto pochi giorni fa Eddie Vedder ha annunciato a sorpresa l'uscita del suo nuovo album solista intitolato "Earthling".

Contemporaneamente la voce dei Pearl Jam ha condiviso anche il primo singolo estratto, Long Way, un brano che non deluderà di certo i suoi fan.

Long Way è stata registrata a Los Angeles con quella che sembra ormai essere diventata la backing band da scegliere per un progetto solista. Vedder è infatti entrato in studio con il produttore delle meraviglie Andrew Watt - già braccio destro di Ozzy Osbourne - che ha suonato chitarra e basso e Chad Smith dei Red Hot Chili Peppers alla batteria.

Con loro c'era anche, guarda un po', proprio Josh Klinghoffer , oltre a Benmont Tench degli Heartbreakers alle tastiere.

Non si ha ancora una data di uscita di "Earthling", che sarà pubblicato per l'etichetta di Vedder, la Seattle Surf, ma a breve uscirà un nuovo brano intitolato The Haves.

Sul sito ufficiale dei Pearl Jam è già disponibile il pre order del singolo in vinile 7'' pollici contenente sia Long Way che The Haves.

Lo scorso dicembre Vedder aveva pubblicato il "Matter Of Time EP" che conteneva gli inediti 'Matter Of Time' e 'Say Hi' pubblicati il mese prima e una serie di registrazioni casalinghe in acustico, inclusa una cover di 'Growin' Up' di Bruce Sprinsgteen.

Vedder ha anche scritto la colonna sonora di "Flag Day", ultimo film del suo grande amico Sean Penn. Con lui Glen Hansard, Cat Power e sua figlia Olivia Vedder e farà parte di "The Lockdown Sessions", nuovo album collaborativo di Elton John con cui ha scritto l'inedito 'E-Ticket'.