Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  15 febbraio 2017

Pink Floyd, dal 24 marzo in vendita i singoli volumi di "The Early Years"

"Spacchettata" la storia della band negli anni dal 1965 al 1972

Ora i fans dei Pink Floyd possono davvero esultare. Quando, nel novembre scorso, era uscito il monumentale box "The Early Years", in molti non avevano potuto affrontare il salasso per acquistarlo. Ma dal 24 marzo i sei volumi che compongono l'antologia, ricca di inediti, filmati e rarità, saranno disponibili singolarmente. Coprono la prima parte della storia della leggendaria band, dai vertiginosi e allucinati esordì con Syd Barrett fino alla vigilia di quell'opera fondamentale che fu "The Dark Side of The Moon". Gli anni sono quelli dal 1965 al 1972: il primo album, CAMBRIDGE ST/ATION, arriva fino al '67. Domina la figura del cappellaio matto Barrett. Il secondo,1968 GERMIN/ATION, documenta il periodo cruciale dopo l'abbandono forzato di Syd, con i Floyd a esplorare percorsi più fluidi e ricchi di sperimentazioni strumentali. Il terzo ê intitolato1969 DRAMATIS/ATION. Gilmour e soci progettavano un ambizioso live concettuale della durata di 24 ore, intitolato "The Man/The Journey". Mai pubblicato in forma completa, ma alcuni brani finirono in "Ummagumma" e "More".


Pink Floyd

1970 DEVI/ATION risente dell'incontro con Antonioni per la colonna sonora di "Zabriskie Point" e della stesura della suite di "Atom Heart Mother", qui documentata in alcune storiche performance live per la tv, oltre al Quad mix originale. In 1971 REVERBER/ATION molti demo originali del periodo di "Meddle", compresa la versione originale di "Echoes" oltre a brani per uno spettacolo con il corpo di ballo di Roland Petit. 1972 OBFUSC/ATION racchiude le settimane ispiratissime della composizione di "Obscured by Clouds", colonna sonora del film "La Vallée"di Barbet Schroeder e del mitico documentario "Pink Floyd Live At Pompei", ora editato in nuovi mix audio 5.1.