Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  27 marzo 2018

Prince, concentrazione di fentanyl 'eccessivamente alta'

Lo riporta un esame tossicologico pubblicato dalla Associated Press che conferma i quantitativi enormi della sostanza causa del decesso

Poco più di due anni fa, il 21 aprile 2016, il corpo di Prince venne ritrovato senza vita nella sua dimora di Paisley Park; ora - stando a quando riportato da Associated Press entrata in possesso dei risultati di un esame tossicologico - c'è la conferma e il dettaglio sulla causa della morte comunicata già sei settimane dopo il decesso.

Si era parlato di overdose accidentale di fentanyl e le nuove informazioni indicano come la concentrazione della sostanza nel sangue del folletto di Minneapolis fosse ' eccessivamente alta, anche per qualcuno abituato a utilizzare in modo cronico patch di fentanyl'. A dichiararlo è il Dr Lewis Nelson della Rutgers New Jersey Medical School che sottolinea come la quantità importante sia una 'prova schiacciante' dei motivi che hanno portato alla scomparsa dell'Artista a soli 57 anni; basti pensare che sono stati registrati casi di decesso in persone con una concentrazione che andava da 3 a 58 mg per litro mentre in quello di Prince si parla di 67.8 per litro e che i livelli di fentanyl nel fegato erano di 450 mg per kg quando ci sono stati casi fatali di overdose con poco più di 69 mg per kg.


Prince, concentrazione di fentanyl 'eccessivamente alta'

Prince - "Musicology" (Official Music Video)

Prince - "Musicology" (Official Music Video)