Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  19 gennaio 2021

Queen, è quello di Brian May in Bohemian Rhapsody l'assolo migliore di sempre

Dopo aver eletto Brian May miglior chitarrista di sempre, i lettori di Total Guitar votano quello di Bohemian Rhapsody come miglior assolo di chitarra

E' di Brian May  dei Queen il miglior assolo di chitarra della storia. Questo almeno secondo la rivista inglese Total Guitar che, dopo aver eletto May miglior chitarrista di tutti i tempi, ha decretato l'assolo contenuto all'interno di 'Bohemian Rhapsody' come il migliore di sempre


Il miglior assolo di chitarra  

A parlare del primo posto è stato lo stesso Brian May in un post pubblicato nei giorni scorsi sui suoi canali social in cui si è detto sorpreso della notizia. "Grazie a tutti voi e ai lettori di Total Guitar - ha scritto il chitarrista dei Queen a proposito del riconoscimento - Non ne sono degno ma lo apprezzo molto! ".

Il voto è stato espresso dai lettori di Total Guitar, rivista britannica specializzata nelle sei corde  che tra i propri abbonati deve vantare un gran numero di fan dei Queen visto che gli stessi avevano messo May al primo posto anche nella classifica dei chitarristi più grandi della storia pubblicata la scorsa estate.

Grazie al suo assolo di chitarra in Bohemian Rhapsody, Brian May è riuscito a mettersi dietro nella classifica degli assoli di chitarra migliori di tutti i tempi quello di Jimmy Page in 'Stairway To Heaven' dei Led Zeppelin, quello di Eddie Van Halen in 'Eruption' dei Van Halen, Joe Walsh con quello di 'Hotel California' degli Eagles e i Pink Floyd con l'assolo suonato da David Gilmour in 'Comfortably Numb'.

Le registrazioni di Bohemian Rhapsody

Tra i pezzi più conosciuti e amati dei Queen, 'Bohemian Rhapsody' è stato il primo singolo ad essere estratto dal quarto album della band, "A Night At The Opera".

Parlando con Total Guitar delle registrazioni di Bohemian Rhapsody, Brian May ha raccontato di come anche i Queen erano ben consapevoli di avere in mano qualcosa di davvero speciale: "Come tutti sapranno è stata registrata in più parti - ha detto Brian May - sapevamo che si trattava di qualcosa di davvero speciale. Facevamo le prove e poi registravamo fino a quando non eravamo soddisfatti e poi i vari pezzi venivano messi insieme".

"Freddie fece una voce guida  - ha continuato May - e poi abbiamo iniziammo a fare tutte le armonie vocali su più tracce, ovviamente c'era già la chitarra ritmica".

A proposito dell'assolo di chitarra che è stato premiato da Total Guitar come miglior assolo della storia, Brian May ha aggiunto: "Ad un certo punto del processo di registrazione abbiamo parlato di inserire un assolo di chitarra e abbiamo discusso su dove metterlo. Freddie non aveva ancora capito dove ma voleva un assolo e io risposi di che avrei effettivamente cercato di cantare un verso utilizzando la chitarra.".

Il chitarrista migliore di sempre

Lo scorso giugno i lettori di Total Guitar avevano già espresso la loro preferenza in fatto di chitarristi votando per un numero speciale il chitarrista migliore di tutti i tempi e, anche quella volta, a salire sul gradino più alto del podio era stato proprio Brian May.

Intervistato sul riconoscimento May aveva anche in quel caso dichiarato tutto il suo stupore sottolineando come, per lui, il numero uno era solo uno: Jimi Hendrix. "Per me Jimi Hendrix è ancora qualcosa di sovraumano, aveva detto May, è come se venisse da un altro pianeta e non riuscirò mai davvero a capire come è riuscito a fare quello che ha fatto. Ogni volta che ascolto Hendrix torno ad avere la sensazione di voler mollare la chitarra perché non riuscirei a reggere il confronto. Non smetto mai di imparare da lui".


Queen, è quello di Brian May in Bohemian Rhapsody l'assolo migliore di sempre