Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  21 maggio 2021

Queen, nuova operazione per Brian May

Dopo essere stato diverse volte in ospedale lo scorso anno, Brian May si è sottoposto ad una nuova operazione

Il chitarrista dei Queen Brian May è tornato nuovamente in ospedale per sottoporsi ad un piccolo intervento agli occhi, momento che ha voluto condividere, come spesso fa, con tutti i suoi fan attraverso alcuni scatti sui social.

One Vision

Lo scorso anno Brian May è stato funestato da problemi fisici e si è trovato più volte a dover entrare e uscire dagli ospedali. Il chitarrista dei Queen, 73 anni, ha dato un aggiornamento sulle sue condizioni di salute ai suoi fan attraverso alcuni post su Instagram raccontando nelle scorse ore la necessità di sottoporsi ad una nuova operazione, un piccolo intervento all'occhio sinistro.

Il rocker britannico ha scritto 'One Vision, pronto e in attesa di una piccola operazione all'occhio', come didascalia di una foto che lo mostrava in tenuta ospedaliera.

"Sono in buone mani, non c'è bisogno di preoccuparsi, tutto in day hospital e dovrebbe migliorare la messa a fuoco e la mia visione stereoscopica".

L'intervento di Brian May

Quello che è sembrato essere un semplice intervento alla cataratta, come spesso accade agli uomini della sua età, ha consegnato un Brian May bendato, sereno e pronto a raccontare la sua esperienza ai tanti follower di Instagram.

Un'operazione che ha lasciato il chitarrista dei Queen decisamente meno preoccupato dello scorso anno quando si è trovato a dover affrontare quasi allo stesso momento una compressione del nervo sciatico e un piccolo infarto.

"Non ho sentito nulla - ha raccontato il chitarrista dei Queen - è stato tutto trattato con un'anestesia locale e del sedativo, quindi sono rimasto cosciente per tutta l'operazione e affascinato da questa procedura. E' durato solo 20 minuto e fino a domani dovrò tenere la benda. Un grazie al mio chirurgo, all'anestesista e a tutto l'adorabile personale della London Clinic che si è preso cura di me!"


Queen, nuova operazione per Brian May

I problemi di salute di Brian May

Nel 2020 May si è trovato a dover fare una corsa in ospedale in seguito ad un incidente domestico che, nato come quello che pensava essere un semplice strappo subito mentre faceva giardinaggio, si è rivelato essere un doloroso problema al nervo sciatico.

Poco dopo il musicista ha rivelato di aver subito anche quello che ha descritto come un 'piccolo infarto'.

"Sono un tipo in salute, vado in bici, sono in forma, ho la pressione sanguigna perfetta, mangio in modo salutare - aveva scritto May a proposito del problema di salute - ma nel bel mezzo dei trattamenti per questi dolori alla schiena ho avuto un piccolo infarto, sono stati solo 15 minuti di dolore in petto, sudore, dolore alle braccia. Il mio dottore mi ha portato in ospedale con la sua auto, ho fatto tutti gli esami e abbiamo visto che c'era un problema e sono stato molto fortunato ad esser stato curato velocemente. Il giorno dopo abbiamo visto che avevo ben tre arterie che erano ostruite e c'era molta pressione su di me per farmi mettere dei bypass ma altri mi hanno detto che non c'era bisogno e che avrei avuto una soluzione molto più veloce con gli stent, ed ho optato per quest'ultima".

"Da questo possiamo imparare che, anche se pensate di avere un cuore in salute fate dei controlli, anche io lo farò ogni tanto - aveva concluso Brian May - Sono grato però di avere nuovamente una vita, la cosa strana è che una cosa del genere avrebbe potuto uccidermi, ma il dolore fisico che sto provando viene da una cosa completamente diversa. In ogni caso sto bene".