Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  21 aprile 2020
di Nessuno
Nessuno

Queen: nuova versione di We Are The Champions

I membri della band, collegati dalle loro case, hanno proposte una versione dedicata agli eroi del momento

I Queen, assieme ad Adam Lambert, hanno eseguito una versione in modalità quarantena di "We Are the Champions" in un video di Instagram pubblicato lunedì sui rispettivi account dei componenti della band. E hanno apportato una semplice ma significativa modifica cambiando il pronome da "noi" a "voi" in una dimostrazione di solidarietà nei confronti di tutte le persone impegnate ogni giorno ad arginare l'emergenza sanitaria mondiale.

La clip mostra in un formato a schermo diviso Adam Lambert affiancato dal chitarrista Brian May e dal batterista Roger Taylor. La versione del superclassico del 1977 è senza fronzoli, senza basso o armonizzazioni vocali o le chitarre aggiuntive tipiche del celeberrimo suono da studio. È nel secondo ritornello che la nuova giovane voce della band cambia il testo, dedicandola al personale medico protagonista delle odierne battaglie.


Brian May è rimasto molto attivo sui social media durante la pandemia di coronavirus offrendo un tutorial su come suonare l'assolo di chitarra di "Bohemian Rhapsody", condividendo esibizioni di altri brani classici e sfidando i fan ad accompagnarlo nella melodia del successo del 1984, "Hammer to Fall".

Il chitarrista ha anche invitato i fan ad autoisolarsi. "Sento che questa potrebbe essere LA COSA PIÙ IMPORTANTE CHE abbia mai postato", ha scritto su Instagram. "Ci sono così tante informazioni false là fuori - la gente dice che CoronaVirus non è una minaccia - anche se non sta in piedi. E il nostro stesso governo non ha agito prontamente, dando consigli catastroficamente cattivi, che alla fine saranno la causa di migliaia di morti." 

Sempre a proposito della pandemia e delle possibili cause scatenanti, recentemente il chitarrista si è espresso dando una sua personale interpretazione del fenomeno. Ha infatti criticato il consumo di carne e lo ha citato come causa del coronavirus, nonostante non ci siano evidenti correlazioni scientifiche sull'origine della malattia. Parlando con NME, May ha dichiarato: “Questa pandemia sembra provenire da persone che mangiano animali e sta diventando sempre più noto che mangiare animali non è la cosa migliore per la nostra salute... Abbiamo visto gli effetti del mangiare animali, con alcune specie in ginocchio, penso che sia tempo di riesaminare il nostro mondo in modo da non abusare di altre specie."

Per quanto riguarda Adam Lambert, il cantante apparirà nel live stream GLAAD Together in Pride: You Are Not Alone, fissato per domenica 26 aprile sul canale YouTube e sulla pagina Facebook dell'organizzazione. L'evento, che mostrerà la risposta della comunità LGBTQ al COVID-19, vanterà anche le apparizioni di Billy Eichner, Kathy Griffin, Lilly Singh e Bebe Rexha, insieme a performance di Kesha e Melissa Etheridge.

Queen: nuova versione di We Are The Champions