Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  23 giugno 2020

Queen, una serie di francobolli in loro onore

La Royal Mail festeggerà i 50 anni dei Queen con una serie di tredici francobolli ispirati alla band

A inizio anno il Regno Unito aveva aperto con i Queen la serie di monete da collezione 'Music Legends' coniata dalla Royal Mint, la Zecca britannica. Ora, la leggendaria rock band avrà anche la propria serie di francobolli emessa dalla Royal Mail per celebrare i cinquant'anni di attività


I francobolli dei Queen

La Royal Mail, il servizio postale britannico della Regina, ha annunciato che onorerà i Queen con una serie di tredici francobolli per celebrare i cinquant'anni di attività di quella che è una tra le rock band più amate di tutti i tempi.

I francobolli dei Queen saranno emessi a partire dal 9 luglio e andranno ad aggiungersi a quelli dei pochi altri artisti - Beatles, Pink Floyd, Elton John e David Bowie - ad aver ricevuto l'onore di apparire sulle affrancature della posta britannica .

Otto francobolli riporteranno le copertine dei loro album (Queen II, 1974; Sheer Heart Attack, 1974; A Night At The Opera, 1975; News Of The World, 1977; The Game, 1980; Greatest Hits, 1981; The Works, 1984; and Innuendo, 1991).

In aggiunta alle copertine dei dischi, un francobollo riporterà uno scatto di gruppo della band mentre altri quattro raffigureranno i componenti dei Queen in quattro differenti situazioni live (Freddie Mercury al Wembley Stadium, 1986; Roger Taylor ad Hyde Park, 1976; John Deacon all'Hammersmith Odeon, 1975 e Brian May a Budapest, 1986).

Il prezzo è decisamente abbordabile e per 16 sterline, circa 18 euro, potete portarvi a casa il presentation pack che contiene tutti i francobolli in una bella confezione.




La reazione di Brian May e Roger Taylor

In una nota stampa gli unici due membri attivi della band, il chitarrista Brian May e il batterista Roger Taylor hanno dichiarato la propria gioia per un simile onore.

"E' difficile esprimere a parole cosa provo guardando questi stupendi francobolli, ha detto May, sin da quando come quattro, precoci ragazzi iniziammo la nostra avventura cinquant'anni fa, le nostre vite sono state dedicate a rendere realtà il nostro sogno impossibile. A volte è strano svegliarsi e realizzare in che considerazione siamo tenuti ora, siamo diventati un'istituzione nazionale! Vedere questa collezione di immagini in questo momento storico è particolarmente toccante, ora che siamo in un mondo dominato dal coronavirus, un mondo nel quale niente di tutto questo sarebbe potuto accadere ".

Anche Roger Taylor ha voluto commentare l'onorificenza ricevuta con una battuta: " Ora siamo davvero parte dell'arredamento! Grazie alla Royal Mail per aver stampato questi francobolli, è un onore per noi!".


Il chitarrista migliore del mondo

Periodo carico di soddisfazioni questo per Brian May che, dopo i problemi di salute e il leggero infarto subito, è stato proclamato  miglior chitarrista di tutti i tempi  dalla rivista specializzata Total Guitar ricevendo anche il plauso di illustri colleghi come Steve Vai e Nuno Bettencourt che lo hanno indicato come grande fonte di ispirazione.

Dopo essere stato proclamato il chitarrista più grande di sempre, Brian May aveva detto che al primo posto avrebbe messo Jimi Hendrix: "E' un onore ma, ovviamente, il mio numero uno è Jimi e l'ho sempre detto. Per me è ancora qualcosa di sovraumano, come se venisse da un pianeta alieno e non saprò mai esattamente come è riuscito a fare ciò che ha fatto. Ogni volta che torno ad ascoltare Hendrix sono sbalordito, elettrizzato e riesco a trovarci qualcosa di nuovo, non smetto mai di imparare da lui. "


Queen, una serie di francobolli in loro onore