Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  14 aprile 2020

Radiofreccia, Speciale Ozzy Osbourne - Ordinary Man

Cecile B ci porta alla scoperta dell'ultimo album del Principe delle Tenebre tra canzoni di addio e illustri collaborazioni

"Ordinary Man" è l’ultimo, straordinario e commovente album del 'Principe delle Tenebre', Ozzy Osbourne. Pubblicato il 21 Febbraio 2020, vede la partecipazione di Slash alla chitarra, Duff McKagan dei Guns N'Roses al basso e di Chad Smith dei Red Hot Chili Peppers alla batteria.

Tutti, nel momento in cui si sono imbattuti in questo disco, hanno pensato ad un addio. Certo non si tratta di una separazione improvvisa come quella di Bowie, che dopo averci donato il suo testamento musicale – "Blackstar" - si è spento a distanza di un paio di giorni. Possiamo però cogliere lo stesso spirito. Ordinary Man è una chiusura che si apre al dopo, quel dopo che tutti temiamo perché a noi sconosciuto. La fine potrebbe essere vicina e Ozzy lo sa. E così la sua voce narra visioni apocalittiche alternate a una fiera consapevolezza di se stesso.

Ozzy ha deciso di mettersi completamente a nudo, ripercorrendo le diverse fasi della sua vita senza fare a se stesso alcun tipo di sconto. Non ci sono giustificazioni, né c'è il desiderio di creare un'immagine indistruttibile del Principe delle tenebre. Tutta la sua vita è stata vissuta sempre in ritardo di un giorno, dice lui, come se si fosse focalizzato su ciò che era successo ieri senza pensare all'oggi, al qui, al presente. 

Non essere un uomo ordinario corrisponde ad aver lasciato un segno su questo mondo. C'è una paura che si fonde con questo desiderio di Ozzy: quello di essere dimenticato non appena le luci del palco si spegneranno, non appena i suoi colori scuri ma intensi inizieranno a svanire diventando solo fumo.

Ozzy non ha mezze misure anche quando si rivolge alla morte, alla quale lui stesso da ordini. Se vuoi agire, agisci prima che io cambi idea. Se vuoi mangiarmi, devi prendere tutto il pacchetto. Perché in questo senso, in ogni momento della sua carriera, dai Black Sabbath ai suoi dischi solisti, il Principe delle Tenebre non ha mai rinunciato a nessuno dei suoi lati, a nessuna delle difficili sfaccettature del suo carattere. Ozzy Osbourne non vuole insegnare o consigliare. Lui vuole lasciare la sua eredità su questa terra e la ripone nelle nostre mani con questo disco.

Ozzy è da sempre l'uomo delle fiamme, l'uomo dell'inferno che saprà abbracciare la propria fine quando sarà il momento, specchiandosi nel proprio sguardo in maniera sincera, senza indulgenza alcuna. Ma allo stesso tempo senza eccessiva severità perché avere consapevolezza dei propri errori significa comprendere le ragioni che la nostra insita imperfezione ci porta a seguire, senza renderci pienamente conto della loro validità. 

Ozzy Osbourne con Ordinary Man ci ha donato le sue ali nere, ben presenti ed evidenziate sulla copertina del disco, per permetterci di volare con il suo stesso slancio.

Questo sono io – grida il disco dall'inizio alla fine - un uomo ordinario? No, sono una rockstar, un uomo delle tenebre, sono un ribelle ed un pioniere dei miei tempi.

Sono Ozzy Osbourne e se non dovesse piacervi il mio racconto a me non interessa.

Sfacciato, potente, ferito dalla sua fragile salute ma non rassegnato.


Radiofreccia, Speciale Ozzy Osbourne - Ordinary Man

Questa la tracklist di "Ordinary Man" di Ozzy Osbourne:


1. "Straight to Hell" 

2. "All My Life"

3. "Goodbye"

4. "Ordinary Man" (con Elton John e Slash)

5. "Under the Graveyard"

6. "Eat Me"

7. "Today is the End"

8. "Scary Little Green Men"

9. "Holy for Tonight"

10. "It's a Raid" (con Post Malone)

11. "Take What You Want" (con Post Malone e Travis Scott)

Speciale Ozzy Osbourne – “Ordinary Man” @ Radiofreccia

Puoi seguire RADIO FRECCIA in RADIOVISIONE sul canale 258 del digitale terrestre, 738 di Sky, in FM, Digital Radio, dal sito internet ufficiale, dall’App e dai nostri social!   Sito internet: http://www.radiofreccia.it Facebook: https://www.facebook.com/radiofrecciaufficiale/ Twitter: https://twitter.com/RadioFrecciaOf Instagram: https://www.instagram.com/radiofrecciaof/