Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  15 ottobre 2019

Rock & Roll Hall Of Fame, ecco le nomination 2020

Tra gli artisti in lizza per essere inseriti nella Hall Of Fame ci sono Depeche Mode, Soundgarden e Motorhead

L'annuncio arriva direttamente da Greg Harris, CEO della Rock & Roll Hall Of Fame che ha svelato l'elenco degli artisti che saranno in nomination per aggiudicarsi l'introduzione nella Rock & Roll Hall Of Fame 2020.

Gli artisti in lizza sono: Depeche Mode, Whitney Houston, Judas Priest, Kraftwerk, MC5, Motörhead, Nine Inch Nails, The Notorious B.I.G., Rufus featuring Chaka Khan, The Doobie Brothers, T.Rex, Todd Rundgren, Pat Benatar, Dave Matthews Band, Thin Lizzy e Soundgarden.

Per quasi la metà degli artisti quello del 2020 non è il primo tentativo con Depeche Mode e Nine Inch Nails alla terza nomination, Todd Rundgren e Judas Priest alla seconda, Rufus feat. Chaka Khan alla quarta e Kraftwerk addirittura alla sesta.

La serata in cui saranno annunciati i vincitori si terrà il 2 maggio 2020 a Cleveland, casa della R&R HOF.

Arrivano, intanto, i primi commenti dei diretti interessati: "E' di nuovo una grande emozione essere nominati - ha dichiarato Rob Halford dei Judas Priest a Billboard - So che a volte queste nomination possono impiegare un po' di tempo tra una e l'altra, quindi riceverne un'altra così velocemente è meraviglioso ed un altro momento per noi e i nostri fan".

Mikkey Dee, batterista storico dei Motörhead attualmente in forze agli Scorpions, ha commentato la cosa dicendo cosa avrebbe probabilmente pensato il compianto Lemmy:"Ricordo che quando vincemmo i Grammy nel 2005 lui era il più orgoglioso di tutti, brillava di luce propria. Anche quando riuscimmo ad avere il calco delle nostre mani sulla Rock Walk sul Sunset Boulevard di Hollywood è stato un altro momento da ricordare per lui. Ed ora c'è la nomination alla Hall Of Fame, il re dei re, quindi sono certo che sarebbe stato davvero orgoglioso".

Un'altra band condivide con i rocker inglesi la triste assenza del proprio frontman e così per i Soundgarden è il chitarrista Kim Thayil a commentare la prima nomination e la mancanza di Chris Cornell: "Credo sia importante, specialmente per l'eredità dei Soundgarden, e quella di Chris. La sua assenza rende il tutto dolceamaro, ma gli avrebbe fatto piacere. Di sicuro ci sono differenze tra dove eravamo negli anni '80 e nei primi '90 ma so, dopo aver visto Chris partecipare a un paio di cerimonie ed introdurre gli Heart nella Hall Of Fame, che ha potuto vedere il significato di tutto questo e capire quanto fosse importante. Sarebbe molto contento".

Per poter essere considerati elegibili nella Rock Hall gli artisti devono aver pubblicato il primo disco almeno 25 anni prima.


Rock & Roll Hall Of Fame, ecco le nomination 2020

Revealed - the Official Rock & Roll Hall of Fame 2020 Nominees

Revealed - the Official Rock & Roll Hall of Fame 2020 Nominees