Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  08 marzo 2021

Roger Daltrey non è sicuro di un nuovo album degli Who

Nonostante le recenti dichiarazioni di Pete Townshend, Roger Daltrey non è convinto di un nuovo album degli Who

Poche settimane fa vi avevamo raccontato delle dichiarazioni di Pete Townshend sulla volontà di registrare un nuovo album degli Who ma il frontman della band Roger Daltrey sembra, come sempre, non essere d'accordo e si è detto non molto convinto di un nuovo disco della storica rock band inglese.

Pete Townshend pronto ad un nuovo album degli Who ma Daltrey...

Il rapporto tra Pete Townshend e Roger Daltrey è sempre stato abbastanza conflittuale, e del resto non potrebbe essere altrimenti visto i caratteri del cantante e - soprattutto - del chitarrista degli Who. Un legame il loro che nel corso degli anni è sempre più diventato quello di due conviventi costretti a condividere studio e palco ma che, sotto sotto, vorrebbero allegramente mandarsi a quel paese.

Non stupisce, quindi, che anche le recenti dichiarazioni dei due sul futuro della band vadano in direzioni abbastanza diverse.

Parlando con Uncut, infatti, Townshend si era recentemente detto disponibile e pronto a pubblicare un nuovo album degli Who non appena la pandemia avrebbe permesso il ritorno alla musica dal vivo.

Il motivo, facile a dirsi, è che negli ultimi anni la musica dal vivo è diventata la fonte principale di guadagno per gli artisti.

Il chitarrista e principale compositore della band, Pete Townshend, si era detto pronto ad un nuovo album degli Who per il quale già avrebbe numerose idee da sviluppare una volta finito il lockdown: "Ci sono pagine e pagine di versi e bozze - Townshend - e appena arriverà il momento giusto li prenderò e comincerò a lavorare".


Roger Daltrey poco convinto di un nuovo album

Pur partendo dalle stesse basi, è però di parere diverso la voce degli Who Roger Daltrey che parlando con la stessa rivista si è detto poco convinto di un nuovo album dell'iconica rock band britannica che ha pubblicato l'ultimo disco "WHO" a fine 2019.

In contrasto come sempre con Townshend, infatti, Daltrey ha sottolineato che dal suo punto di vista non c'è alcuna certezza su un nuovo disco della band a causa della situazione attuale dell'industria discografica: "Ci sarà un nuovo disco degli Who ? Non lo so - ha detto il cantante - non esiste più un mercato discografico, non c'è più spazio per gli album. Tutti parlano solo di streaming. Ma avete visto quanto guadagnano gli artisti? Una sciocchezza".

Nonostante la scelta di pubblicare "WHO" due anni fa, quindi, Daltrey non si sente sicuro di un nuovo lavoro per la band perché probabilmente non sarebbe economicamente sostenibile: "E' stato fantastico buttare fuori un disco, qualcosa che i fan hanno apprezzato e ne sono davvero orgoglioso. Ma per farlo sono stati spesi decisamente troppi soldi".

I progetti futuri degli Who

Poche settimane fa gli Who si sono trovati anche costretti a cancellare, ovviamente, anche il "Moving On! Tour" che avrebbe dovuto portare Daltrey e Townshend in giro per Regno Unito e Irlanda e suonare le canzoni di "WHO" e i classici della band. Dopo aver spostato al 2021 le date del tour previste per il 2020, però, la band si è vista costretta a cancellare anche gli show di quest'anno che avrebbero preso il via lo scorso weekend da Dublino: " Scusate il ritardo - hanno scritto gli Who in una nota - ma volevamo attendere il più a lungo possibile per vedere se riuscivamo davvero a farcela. Purtroppo come potete vedere la situazione attuale lo rende impossibile. Grazie per tutto il vostro meraviglioso supporto e speriamo di vedervi in ​​futuro quando le condizioni lo permetteranno”.

Intanto, però, il 2021 vedrà la pubblicazione di un'edizione deluxe di "The Who Sell Out", album pubblicato dalla band nel 1967 che sarà ristampato in versione rimasterizzata ed estesa disponibile in doppio LP, doppio CD ed in un box set super deluxe contenente ben 112 canzoni incise su cinque dischi.

A proposito di questa versione del disco e di come riesca a fotografare il suo metodo di composizione, Townshend ha detto: "Io Scrivo a casa e questa versione di The Who Sell out è un bel testamento in questo senso perché si ha la possibilità di ascoltare tutte le versioni demo e capire davvero il mio metodo e il modo in cui metto insieme il materiale".

Roger Daltrey non è sicuro di un nuovo album degli Who

The Who - Pinball Wizard (Tommy Live At The Royal Albert Hall)

The Who - Pinball Wizard (Tommy Live At The Royal Albert Hall)