Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  14 luglio 2020
di Nessuno
Nessuno

Roger Taylor, video animato per Isolation

Il batterista dei Queen ha pubblicato un singolo che riflette i tempi attuali, il video è animato

In tempi come questi si corre il rischio di essere un po' didascalici, se non altro per gli artisti che vogliono raccontare il periodo che tutti stiamo vivendo attraverso le canzoni. Se però sei il percussionista della band di Bohemian Rhapsody, Somebody To Love e Innuendo, ti si perdona un po' tutto. Il batterista dei Queen Roger Taylor ha infatti pubblicato un video animato per il suo nuovo singolo solista, "Isolation". La clip è stata prodotta da Animind Studio 2020


"Isolation"

Rilasciato il 22 giugno, il brano è stato registrato durante il lockdown e riflette "i tempi attuali di COVID-19". Taylor ha raccontato a BBC Radio 6 Music l'ispirazione per "Isolation": "È stata una frustrazione e una leggera ansia dietro tutto, quindi ho pensato di scrivere una canzone su come riempire la giornata, sulla mia routine in isolamento. È qualcosa a cui non sono abituato. È un riflesso diretto di come mi sentivo in quel momento". 


L'agenda regale


L'ultimo album solista del batterista, il quinto, "Fun On Earth", è uscito nel 2013. Da allora, Roger Taylor ha pubblicato tre singoli solisti: "Journey's End" del 2017, "Gangsters Running the World" del 2019 e "Isolation". Recentemente la band, nella nuova formazione che vede Adam Lambert alla voce, ha registrato una nuova versione di "We Are The Champions" ribattezzata "You Are The Champions" in omaggio ai lavoratori impegnati in prima linea nella lotta contro il coronavirus.  Tutti i proventi della canzone verranno devoluti al Fondo di solidarietà per l'emergenza COVID-19 dell'Organizzazione mondiale della sanità.


Anyway the wind blows


Rispondendo a una domanda di Rolling Stone sul possibile seguito di Bohemian Rhapsody, Taylor ha detto: "Direi che non ci sono possibilità. Penso davvero che abbiamo bisogno di fermarci per uno o due anni e vedere se è una cosa credibile da fare. Il film è stato un grande successo e ovviamente la cosa ci ha reso felici ma direi che non voglio si pensi di nuovo che sia solo un modo di lucrare. Dovrei avere una sceneggiatura e un'ambientazione molto, molto buona per far sì che funzioni. Al momento non riesco a pensare ad un modo per fare un sequel. Il successo è stato straordinario: i Golden Globes, i BAFTA, addirittura gli Oscars, una grande avventura ma non è il nostro mondo, il nostro mondo è il rock'n'roll". [...] "Se qualcuno se ne viene fuori con un piano geniale -ha aggiunto il musicista inglese - forse lo prenderemo in considerazione. Al momento siamo contenti con il film già fatto e ci sono così tanti sequel che non sono al livello del primo film, certo, ad alcuni è riuscito ma nel complesso credo sia un territorio molto pericoloso da affrontare".



Roger Taylor, video animato per Isolation