Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  05 agosto 2021

Rolling Stones senza Charlie Watts per il tour americano

Il batterista dei Rolling Stones dice addio al tour americano per problemi di salute non meglio specificati

I Rolling Stones perdono Charlie Watts a poco più di un mese dalla partenza del No Filter Tour. Lo storico batterista della band britannica dovrà sottoporsi a delle cure mediche che gli impediranno di tornare sul palco in tempo per partecipare  alle date Nord americane.

Charlie Watts salta il tour degli Stones per problemi di salute

Lo storico batterista dei Rolling Stones Charlie Watts, ha annunciato suo malgrado il temporaneo addio alla band poco prima della partenza delle date americane del No Filter Tour.

Watts, 80 anni compiuti lo scorso giugno, si è visto costretto a dare forfait a causa di problemi medici non meglio specificati. Il batterista degli Stones ha spiegato di aver bisogno di tempo per recuperare da un problema di salute improvviso e che, a poche settimane dall'inizio delle prove, non se la sente di rischiare.

Un portavoce di Watts ha dato la notizia utilizzando i social ufficiali dei Rolling Stones e annunciando anche chi sarà il sostituto per il tour che partirà il prossimo 26 settembre da St.Louis.

"Charlie è stato sottoposto ad un trattamento che è completamente riuscito ma i dottori hanno detto che avrà bisogno di un periodo di riposo per potersi riprendere. Fra un paio di settimane inizieranno le prove e siamo molto delusi ma del resto nessuno poteva aspettarselo".

Ad annunciare chi sarà il sostituto è lo stesso Watts che nella nota dichiara:"Per una volta sono andato un po' fuori tempo. Sto lavorando sodo per cercare di tornare pienamente in forma ma oggi ho accettato il fatto che, secondo gli esperti, ci vorrà un po' di tempo. Dopo tutta la sofferenza causata dal COVID non voglio deludere tutti quei fan che hanno conservato i biglietti per il tour e proporre una nuova cancellazione o spostamento delle date. Per questo ho chiesto al mio grande amico Steve Jordan di sostituirmi".

Jordan, che in carriera ha fatto parte dei Blues Brothers, del John Mayer Trio e del progetto parallelo di Keith Richards, gli X-Pensive Winos, ha così commentato la decisione di Watts: "E'un grande onore e un privilegio essere il sostituto di Charlie e sono pronto a provare con Mick, Keith e Ronnie. Nessuno sarà più felice di me di alzarmi di nuovo dallo sgabello appena Charlie mi dirà di essere pronto a tornare".


Rolling Stones senza Charlie Watts per il tour americano

Il No Filter Tour e le reazioni degli Stones

I Rolling Stones avevano cancellato le date 2020 del No Filter Tour a causa del diffondersi della pandemia.

Proprio poco tempo fa gli Stones si erano detti eccitati dal poter annunciare che avrebbero recuperato le date nord american del tour, aggiungendone anche di nuove.

"Vogliamo ringraziare tutti i nostri fan per la pazienza avuta durante questi tempi duri e senza precedenti" aveva detto la band.

Inutile dire che anche i compagni di band hanno comunicato la loro vicinanza a Charlie Watts che degli Stones è il batterista dal 1963.

"Charlie mi mancherà in tour ma mi ha detto che lo show deve continuare", ha scritto il chitarrista Ronnie Wood, "Non vedo l'ora di poterlo avere nuovamente sul palco con noi appena sarà in forma. Un grande ringraziamento anche al nostro vecchio amico Steve Jordan per prendere il suo posto per il tour autunnale".

"Questa cosa è stata un bel colpo per noi, a dir poco e auguriamo tutti a Charlie di guarire al più presto", ha aggiunto Keith Richards che poi ha ringraziato Steve Jordan, così come Jagger che si unisce agli altri nell'aspettare impazientemente il ritorno sul palco del batterista.