Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  09 giugno 2021

Slipknot, il nuovo album sarà pronto nel giro di un mese

Clown ha confermato che il nuovo album degli Slipknot è quasi stato completato. Il seguito di "We Are Not Your Kind" sarà pronto nel giro di un mese

Il batterista degli Slipknot Shawn 'Clown' Crahan continua a dare aggiornamenti sul nuovo lavoro della band dello Iowa rivelando che i piani sono di completare il disco nel giro di un mese.

Il nuovo disco degli Slipknot è quasi pronto

Ancora un mese e il nuovo album degli Slipknot sarà completato. A rivelarlo è il batterista e membro fondatore della band metal americana, Shawn 'Clown' Crahan in una recente intervista. Già recentemente Clown aveva parlato dell'eccitazione per il successore di "We Are Not Your Kind" e ora ha confermato che il nuovo album è praticamente finito e sarà pronto nel giro di un mese.
Intervistato da una stazione radio locale, Clown ha detto che spera di buttare fuori l'album entro la fine dell'anno e che il disco è quasi pronto: "Abbiamo ancora un sacco di tempo per portare a termine i lavori. Speriamo che sia tutto pronto entro la fine di luglio".

A proposito dell'album, come già fatto in altre occasioni di recente, il batterista degli Slipknot si è detto entusiasma per un lavoro unico: "Scrivere canzoni non si tratta sempre di dare ai nostri fan le varie 'Psychosocial' o 'Surfacing', sono canzoni che potremmo scrivere nel sonno, è un modo di scrivere che ci appartiene. Ciò che non conosciamo è che non sappiamo come buttare fuori è l'amore per gli esseri umani, e io voglio fare la differenza".

Clown ha poi approfondito il suo punto di vista specificando che quando sale sul palco la sua intenzione è quella di dare qualcosa di importante al pubblico:"Non faccio molta beneficenza perché, per come la vedo io, stare sul palco è il mio modo di farla. Portare tutti ad essere una cosa sola per una sera, e ciò che stiamo facendo ora..beh, ci sono un sacco di cose in ballo."

Slipknot, il nuovo album sarà pronto nel giro di un mese

Un disco divino

Secondo Clown il prossimo disco degli Slipknot sarà come un cobra in una cesta che attende solo di essere aperta. Un album, quello che arriverà dopo "We Are Not Your Kind" del 2019, che il batterista ha recentemente descritto addirittura come 'divino' con un Corey Taylor in una forma strepitosa: "Taylor è ad un livello di canto che non ho mai visto prima - ha raccontato Clown - e la cosa mi fa emozionare molto. Abbiamo scritto della grande musica e quindi il mio cantante preferito su tutto il pianeta ha già cantato le canzoni".

Il batterista degli Slipknot ha poi parlato dell'atmosfera rilassata che si respira con gli altri membri della band grazie ad una ritrovata dinamica interna che è ben diversa da quella precedente basata su continui scontri: "Di solito dicevo che avremmo fatto in un modo o nell'altro, a tutti i costi. Ora dico che possono fare ciò che vogliono ed è una cosa bellissima, dopo tanti anni. Non abbiamo niente da dimostrare al mondo, dobbiamo dimostrarlo solo a noi stessi".

E sui fan degli Slipknot aggiunge: "Ho sempre creduto nei nostri fan ci amino perché sanno che possono fidarsi di noi. Possono non essere d'accordo con ciò che decidiamo ma ci apprezzano per il fatto che almeno abbiamo preso una decisione e ci supportano perché è ciò che abbiamo pensato di fare".

Ma che suono avrà il nuovo album degli Slipknot? Secondo Clown è difficile dirlo: "La musica cambia sempre, voglio dipingere diversi scenari, non voglio fare sempre la stessa cosa. Avere un sound familiare è bello ma ricreare sempre la stessa cosa non lo è, secondo me. Quindi ciò che posso dire su questo disco è che questo album sarà l'album definitivo in cui poter esercitare il diritto di andare alla ricerca di ciò che vogliamo. Credo che su questo disco controlliamo tutto alla grande".