Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  22 giugno 2020

Slipknot, Jay Weinberg suona Springsteen per il padre

Il musicista degli Slipknot ha pubblicato una cover di Springsteen per festeggiare suo padre Max, batterista della E Street Band

Il batterista degli Slipknot e la feste del papà

La gran parte degli appassionati sono abituati a vederlo con indosso una maschera e forse molti nemmeno sanno che viso abbia il martellante batterista dei Slipknot ma  il ragazzone dai capelli lunghi,  Jay Weinberg,non si è mai fatto problemi a mostrarsi senza maschera fuori dal palco ed è molto attivo sui social. L'ultima sua uscita è stata fatta in occasione del 'Father's Day', la festa del papà che negli Stati Uniti si tiene la terza domenica di giugno. Caso vuole che il padre di Jay, oltre al cognome, con il figlio condivida anche la musica e lo strumento, la batteria, che da metà degli anni '70 suona per Bruce Springsteen nella E Street Band, probabilmente la touring band più famosa del rock. 


Il tributo di Jay Weinberg

Quale omaggio migliore da fare al proprio padre se non quello di tributare il suo operato e identificarlo dichiaratamente come più grande fonte di ispirazione? Il batterista degli Slipknot ha infatti dato il ritmo ad una versione davvero speciale di 'Candy's Room' di Springsteen per il canale YouTube Two Minutes To Late Night.

Jay ha pubblicato la sua cover del brano del Boss suonata insieme ad altri colleghi - MIny Parsonz dei Royal Thunder, Jeff Matz degli High On Fire, Emily Lee degli Shearwater, il 'padrone di casa' Gwarsenio Hall e Stephen Brodsky dei Mutoid Man -  specificando come l'esibizione sia dedicata a suo padre Max, il suo batterista preferito di tutto i tempi.




"Abbiamo aiutato il batterista degli Slipknot Jay Wainberg a fare un regalo per la festa del papà a suo padre (Il batterista di Bruce Springsteen e leggenda comica Max Weinberg) - si legge nella caption del video - ma è inutile dire che questo regalo è per tutti noi".

Candy's Room, qui suonata in una versione un po' più metal, era originariamente contenuta sul quarto album di Springsteen "Darkness On The Edge Of Town", pubblicato nel 1978.

Se volete mettere al confronto il lavoro tra padre e figlio, questa è una versione di 'Candy's Room' dal vivo risalente al 2009 con, alla batteria, proprio il padre del batterista degli Slipknot:




Max e Jay Weinberg

Max Weinberg, che è entrato a far parte della E Street Band nel 1974 dopo aver risposto ad un annuncio del Boss sul Village Voice in cui si cercava un batterista che non fosse un malato degli a solo e, più dettagliatamente, un 'piccolo Ginger Baker'. Max Weinberg è stato anche protagonista con il figlio di un simpatico siparietto che metteva in mostra come i sogni possano diventare realtà.

Jay, classe 1990, è infatti il più giovane degli Slipknot nei quali è entrato nel 2014 per sostituire Joey Jordison e fu portato proprio dal padre nel backstage di un concerto della band mascherata quando era solo un ragazzino e grande fan di Corey Taylor e soci. Dell'episodio esiste una foto che mostra un piccolo Jay, con tanto di maschera di Corey, suo padre Max e il chitarrista Jim Root che parlano dietro le quinte della PNC Bank Arts Centre di Holmdel in New Jersey.

Nel corso dell'ultimo tour della band, quando gli Slipknot hanno suonato nella stessa venue, i tre hanno replicato lo stesso scatto, con la piccola differenza che ora quel bambino indossa la sua maschera e non è più in transenna ma sopra il palco.



Slipknot, Jay Weinberg suona Springsteen per il padre