Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  15 settembre 2021

Springsteen, una mostra itinerante per celebrarlo

Partirà dal New Jersey per poi spostarsi in California "Bruce Springsteen Live!", una mostra dedicata al Boss e alla E Street Band

Bruce Springsteen non sarà ancora pronto a tornare dal vivo ma i suoi fan potranno entrare in contatto con tutto il suo mondo in una nuova mostra intitolata "Bruce Springsteen Live!" che sarà inaugurata a ottobre negli Stati Uniti.

Bruce Springsteen Live!

Bruce Springsteen è un figlio del New Jersey, uno che sin dagli esordi ha cantato le sue origini per parlare di tutti gli Stati Uniti. Ora proprio dal New JErsey prenderà il via una mostra itinerante dedicata ad uno dei cantautori rock più amati di tutti i tempi.

La mostra si chiama "Bruce Springsteen Live!" e partirà il 1°ottobre dal Grammy Museum al Prudential Center di Newark con chiusura prevista per il 20 marzo 2022 prima di spostarsi al Grammy Museum di Los Angeles nell'autunno del prossimo anno.

All'interno della mostra sarà possibile entrare a contatto diretto con la dimensione che meglio caratterizza la musica di Springsteen, quella dal vivo. In esposizione ci saranno strumenti - come la Fender personalizzata apparsa in una copertina storica come quella di "Born To Run", vestiti di scena indossati dal Boss sul palco e memorabilia provenienti dai tour di Springsteen, oltre a immagini e video dal vivo inediti.

Non solo Springsteen

Non il solo Bruce Springsteen sarà protagonista della mostra ma anche la sua fedele E Street Band grazie, ad esempio, ad un sassofono del compianto Clarence Clemons ereditato da suo nipote Jake Clemons che attualmente lo suona con la band.

I visitatori potranno anche vedere le scalette scritte dal Boss per il tour, nella sua grafia, attraverso una cabina interattiva dove potranno anche riprodurre la loro personale setlist dei sogni.

"Pochi musicisti riescono ad incorporare l'anima e l'eccitazione del rock and roll dal vivo come Bruce Springsteen e la sua E treet Band" - ha detto il curatore della mostra e direttore esecutivo del Grammy Museum Robert Santelli - "Questa mostra farà sicuramente esaltare ancora di più i fan in attesa di tornare a vedere Springsteen su di un palco, si spera al più presto".

"Mentre ci apprestiamo ad aprire di nuovo le porte del museo e con molti di noi che sono tornati a lavoro, ci è sembrato giusto guardare al Boss per farci indicare la strada. Nessun musicista ha catturato con le canzoni lo spirito e la resilienza degli abitanti del New Jersey meglio di Springsteen. " ha aggiunto Mark Conlin, Direttore delle relazioni con gli artisti al Grammy Museum Experience Prudential Center di Newark.

Springsteen, una mostra itinerante per celebrarlo

Il Boss per le vittime dell'11 settembre

E su di un palco Bruce Springsteen era pronto a tornarci poche settimane fa per esibirsi all'attesissimo show per la 'riapertura' della città di New York. L'impatto devastante dell'uragano Henri su Central Park poco prima della sua performance, in cui si sarebbe dovuto esibire con Patti Smith, ha però impedito al Boss di salire sul palco.

Il Boss è però apparso in pubblico pochi giorni fa per ricordare le vittime dell'11 settembre in occasione dei 20 anni dal crollo delle Torri Gemelle.

Non annunciato, Springsteen è apparso a sorpresa lo scorso weekend a Ground Zero per regalare alla folla un inatteso momento di commozione e musica suonando una versione acustica del singolo 'I'll See You In My Dreams'.

Salito sul palco in abito scuro e cravatta nera, Springsteen ha suonato il brano contenuto nell'ultimo album "Letter To You" voce, chitarra e armonica apparendo visibilmente commosso dalla situazione.