Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  08 febbraio 2021

Super Bowl, trionfano i Buccaneers, Tom Brady nella leggenda. Guarda le esibizioni di Green Day e Metallica

I Buccaneers battono i Kansas City Chiefs al Super Bowl LV. Tom Brady nella leggenda. Il weekend aperto dai Green Day e chiusi dai Metallica

Si è svolta nella notta la 55°edizione del Super Bowl, la finale del campionato di NFL, la prima lega nazionale di football americano degli Stati Uniti, che ha visto i Tampa Bay Buccaneers trionfare sui campioni in carica dei Kansas City Chiefs per 31-9 e il quarterback Tom Brady entrare nella leggenda con il settimo titolo in carriera.

La vittoria dei Buccaneers e la leggenda di Tom Brady

Sono stati i Tampa Bay Buccaneers a sbancare il Raymond James Stadium di Tampa, Florida, con una schiacciante vittoria per 31-9 sui campioni in carica dei Kansas City Chiefs per il Super Bowl LV. Storia nella storia, sicuramente, è stata quella del quarterback Tom Brady che a 43 anni è riuscito a vincere il settimo titolo in carriera, venendo anche nominato MVP.

Figura diventata ormai leggendaria per la disciplina Brady , è passato nel 2020 ai Buccaneers dopo ben 19 anni con i New England Patriots, squadra con la quale è riuscito vincere per sei volte l'anello.


I momenti musicali del Super Bowl

Il weekend del Super Bowl, come sempre, è andato oltre i semplici fatti sportivi e in quello che è l'evento televisivo più seguito negli Stati Uniti, c'è stato anche spazio per la musica. Se lo slot più ambito, quello dell'halftime show, in questa edizione ha visto come protagonista il canadese The Weekend - ovviamente con una produzione  risicata rispetto agli standard - mentre l'apertura dello spettacolo è stata affidata a Miley Cyrus.

Come già nelle ultime apparizioni pubbliche, la star texana non ha fatto mancare il suo continuo flirt con il mondo rock e, oltre a suonare numerose cover, ha portato sul palco anche Joan Jett e Billy Idol, al suo fianco anche sull'ultimo album "Midnight Sky".

Tra le cover suonate dalla Cyrus anche 'Heart Of Glass' dei Blondie, 'Head Like A Hole' dei Nine Inch Nails, 'Jolene' di Dolly Parton e addirittura 'Rebel Girl' delle Bikini Kill di Kathleen Hanna, tra le band più importanti del movimento 90s delle riot grrrl.

Con Billy Idol, Miley Cyrus ha suonato 'Night Crawling', featuring contenuto anche nel suo ultimo disco, e uno dei classici del platinato rocker britannico, 'White Wedding'.


Con Joan Jett, anche lei al fianco di Miley sull'ultimo album, l'ex Hannah Montana ha suonato la sua 'Bad Karma' e due brani di Joan Jett & The Blackhearts: 'I Hate Myself For Loving You' e la hit 'Bad Reputation'.



I Metallica allo speciale Super Bowl di Colbert

La musica, si sa, è uno degli elementi fondamentali tra quelli che fanno da contorno al Super Bowl, uno show che non è solo sportivo ma, soprattutto, televisivo.

Anche Stephen Colbert ha voluto dedicare un'appuntamento speciale del suo celebre show televisivo, il "Late Show With Stephen Colbert", al Super Bowl.

La chiusura del grande evento nel programma di Colbert è stata affidata a dei veterani del palco, i Metallica, che non suonavano dal vivo dall'ultimo evento benefico per la fondazione All Within My Hands.

Invece di sfruttare lo spazio per far ascoltare qualcosa di nuovo e regalare ai fan qualche dettaglio su un album che, sappiamo, la band sta scrivendo, la leggendaria formazione californiana ha voluto suonare uno dei classici, tra i pezzi più amati dai fan di tutto il mondo: 'Enter Sandman'.

Guarda l'esibizione dei Metallica da Stephen Colbert con 'Enter Sandman' nel video in basso




L'apertura dei Green Day per "NFL Honors"

Il weekend del Super Bowl LV ha visto l'apertura di venerdì sera affidata ai Green Day che si sono esibiti per l'edizione 2021 di NFL Honors, l'evento che dà il calcio d'inizio al weekend più importante per gli sportivi degli Stati Uniti.

L'annuncio era stato dato pochi giorni prima dagli stessi Green Day attraverso i canali social che, dichiarandosi felici di tornare finalmente sul palco, hanno anche pubblicato l'hashtag #RaiderNation riferendosi alla squadra di football dei Las Vegas Riders che, team inizialmente legato ad Oakland, la zona dei Green Day. Nonostante il cambio di città, infatti, il trio californiano sembra essere rimasto legato al tifo per i Riders.

Dopo un anno dall'ultima esibizione pubblica, la band guidata da Billie Joe Armstrong, è tornata a suonare dal vivo nel corso della serata per NFL Honors esibendosi su una piattaforma sull'acqua installata davanti al Sofi Stadium di Inglewood per lo speciale della CBS e ha suonato 'Still Breathing', 'Holiday' e 'Basket Case' prima di lasciare spazio ad un'esplosione di fuochi d'artificio.

Guarda il video dell'esibizione dei Green Day per NFL Honors 2021:



Lo spot di Bruce Springsteen durante il Super Bowl

Bruce Springsteen, invece, è apparso all'interno dello spot per una noto marchio automobilistico trasmesso durante lo show. Un video di circa due minuti, intitolato 'The Middle', con protagonista il Boss, in cui Springsteen manda un messaggio di unità per gli Stati Uniti in un momento di incertezza e spaccatura del paese.

Nello spot, mai prima d'ora il Boss si era concesso ad una pubblicità, il rocker del New Jersey pare da una chiesetta del Kansas, al centro esatto degli Stati Uniti, per ricordare come il 'terreno su cui ci troviamo' è territorio comune e che bisogna guardare alla strada lungo il percorso con speranza per il futuro degli Stati RiUniti d'Amerca.


Super Bowl, trionfano i Buccaneers, Tom Brady nella leggenda. Guarda le esibizioni di Green Day e Metallica