Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  10 dicembre 2020

Suspect208, la band dei 'figli d'arte' pubblica un nuovo pezzo

I Suspect208, band composta dai figli di membri di Metallica, Guns N'Roses e STP ha pubblicato un nuovo inedito

Si chiamano Suspect208 la band composta dai figli d'arte di tre grandi rappresentati della scena rock e nelle scorse ore hanno pubblicato il video per il loro secondo brano, dal titolo 'All Black'.

La rock band americana è infatti formata da tre giovani coraggiosi che hanno deciso di rischiare la sempre complicata vita dei figli d'arte affiancati nell'impresa da un loro amico.


Suspect 208

I Suspect 208 sono Noah Weiland, figlio del compianto Scott Weiland, iconico frontman di Stone Temple Pilots e Velvet Revolver che ha voluto seguire le orme del padre e piazzarsi davanti il microfono così come Tye Trujillo al basso come papà, Robert Trujillo dei Metallica.

Forse per evitare di essere schiacciato dal peso di un chitarrista iconico come suo padre, invece, il figlio di Slash dei Guns N'Roses, London Hudson, pur avendo il volto - ma non il cappello - di suo padre, ha deciso di sedersi dietro i tamburi.

Con loro alla chitarra solista l'amico Niko Tsangaris, già con London nei Classless Act, che si è formato frequentando lo studio di registrazione di Tommy Lee dei Motley Crue facendosi seguire da un produttore storico come Bob Rock.


All Black

Il nuovo brano dei Suspect208 si chiama 'All Black' e il tiro è decisamente cambiato rispetto al primo inedito uscito un mese fa, 'Long Awaited'. Via il fuzz e le chitarre alternative anni '90 e dentro - oltre ad un video che sprizza L.A. life da tutti i pori - un sound più pulito e vicino al punk-rock. Nelle immagini un concentrato di rock, ragazze, birre, The Viper, il Sunset Strip e tutta la giovinezza della band che in un anno come questo sembra davvero venire da un altro pianeta.



I progetti futuri

Dopo aver pubblicato il primo inedito 'Long Awaited' e ora 'All Black', i Suspect208 non hanno intenzione di fermarsi e hanno intenzione di pubblicare altra musica in futuro.

A dichiararlo sono stati il chitarrista Niko Tsangaris e il bassista Tye Trujillo alla webzine australiana Wall Of Sound: "Abbiamo un EP pronto a essere pubblicato fra non molto tempo - ha detto il figlio del bassista dei Metallica - e dopo il nostro piano è quello di continuare a scrivere nuovo materiale fino a quando non avremo una bella quantità di canzoni".

A proposito del sound della band, Niko ha rivelato che sono molte le influenze: "Vogliamo unire punk, alternative ed hard rock per fare qualcosa di nuovo e fresco. Siamo certi che riusciremo a mostrare tutte le nostre sfumature man mano che continueremo a crescere come band".



Suspect208, la band dei 'figli d'arte' pubblica un nuovo pezzo