Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  03 giugno 2021

The Cure, Robert Smith quasi pronto ad annunciare una data di uscita dei nuovi album

Il leader dei Cure Robert Smith ha rivelato di essere quasi pronto ad annunciare la data dei due nuovi album, a distanza di oltre dieci anni dall'ultimo disco

Il frontman dei Cure Robert Smith ha dato alcuni aggiornamenti sui progetti futuri della band e sui due album dei Cure di cui si parla ormai da un anno. Sarebbero i primi dischi di inediti dei Cure a distanza di oltre dieci anni dall'uscita dell'ultimo "4:13 dream".

Un album di solo rumore

Nel 2020 i Cure hanno parlato a più riprese di nuovi progetti rivelando di essere impegnati nelle registrazioni di non uno ma ben due album (più un terzo lavoro), aggiungendo di essere quasi pronti a pubblicare i primi inediti in più di dieci anni.

Tutto questo non è successo e per sentire la voce di Robert Smith c'è stato modo solo di affidarsi ai Gorillaz, grazie alla collaborazione in 'Strange Timez' e ai CHVRCHES per la nuovissima 'How Not To Drown'.

A dare un aggiornamento sui nuovi album e dei progetti dei Cure è stato lo stesso Robert Smith, intervistato da Zane Lowe proprio a proposito del featuring con i CHVRCHES contenuto nel nuovo album della band synthpop "Screen Violence".

Parlando del progetto composto principalmente da un'ora di rumori su cui aveva già dato qualche informazione lo scorso anno, Smith ha detto di aver intenzione di farlo uscire come lavoro solista non volendo tornare dopo oltre dieci anni di assenza come Cure con un disco del genere: "Ho sempre voluto fare un disco che fosse praticamente un'ora di solo rumore e non volevo che fosse con i Cure - ha detto Robert Smith - Aspetti più di dieci anni un disco dei Cure e poi ce ne veniamo fuori con un album composto solo da rumore. Ho pensato che sarebbe stato meglio farlo uscire a mio nome e non con il resto della band. Si tratta solo di un mio divertimento".

Gli album come Cure, però, esistono e sono quasi pronti ma per saperne di più dovremo aspettare ancora qualche settimana.

The Cure, Robert Smith quasi pronto ad annunciare una data di uscita dei nuovi album

I due album dei Cure

Lo scorso anno si era parlato di due album a nome Cure pronti per essere pubblicati. A inizio 2020 Smith aveva rivelato che i due dischi avrebbero avuto un sound diverso, con uno più aggressivo rispetto all'altro, aggiungendo di essere il primo a non vedere l'ora di poterli pubblicare.

Dopo che il coronavirus ha fatto saltare i piani alla band britannica, nell'estate dello scorso anno il tastierista Roger O'Donnell ha confermato l'esistenza degli album, rivelando che il primo sarebbe stato il più intenso, triste e drammatico di tutta la carriera dei Cure.

Parlando con Zane Lowe, Smith non si è sbottonato più di tanto sui nuovi album dei Cure ma ha confermato che uno dei due ha un suono estremamente dark, molto più dell'altro, e ha dato almeno un minimo di riferimento temporale.

Se vi state chiedendo quando uscirà il nuovo album dei Cure una data non c'è ancora ma Smith è fiducioso di poter dare qualche indicazione più precisa entro l'estate: "Probabilmente fra circa settimane sarò in grado di dire quando uscirà tutto e cosa faremo il prossimo e ogni altra informazione - ha detto il leader dei Cure - Ci siamo messi a registrare due dischi ed uno dei due è davvero drammatico e oscuro, a differenza dell'altro".

"Sono tutti e due quasi pronti", ha poi aggiunto, "Devo solamente decidere chi si occuperà del mixaggio, è l'ultima cosa che ci rimane da fare".

In attesa di ascoltare il nuovo album dei Cure ( o i due nuovi album dei Cure), questo è il featuring di Robert Smith con i CHVRCHES nel nuovo singolo 'How Not To Drown'.