Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  12 giugno 2020

The Darkness, incidente per Justin Hawkins

Hawkins, frontman della rock band inglese, avrebbe avuto un incidente domestico mentre si trovava nella sua casa in Svizzera

Il cantante dei Darkness, Justin Hawkins, ha rivelato al di aver avuto un brutto incidente domestico mentre si trovava nella sua casa in Svizzera.

Hawkins, 45 anni, istrionico frontman della rock band dei Darkness che poche settimane prima del lockdown è passata anche dall'Italia con il tour in supporto a "Easter Is Cancelled" (mai titolo fu più profetico), sarebbe stato portato in ospedale dopo aver passato dei brutti momenti sbrigando alcune faccende domestiche.


L'incidente di Justin Hawkins

Il cantante e chitarrista dei Darkness avrebbe avuto un brutto incidente mentre cercava di sistemare la piscina della sua casa in Svizzera entrando in contatto con qualche sostanza nociva che gli è finita addosso, ma ora dovrebbe star bene.

Parlando a Cameo - il portale che permette alle celebrità di inviare dei messaggi video a pagamento per i propri fan, Hawkins ha raccontato dell'incidente che lo ha costretto ad una corsa verso l'ospedale: "C'era un problema con la piscina - ha spiegato l'artista inglese - qualcosa che aveva a che fare con la pompa e all'improvviso sono venute fuori delle sostanze chimiche. Penso si trattasse di qualche prodotto utilizzato per controllare il livello di acidità della piscina. Stavo cercando di aggiustarla quando la sostanza mi è finita sulle gambe ed ha letteralmente sciolto i pantaloncini sulle mie gambe, quindi sono dovuto correre in ospedale".


Il ritiro Svizzero di Justin

Come riporta il Sun, Justin Hawkins si è trasferito in Svizzera ormai cinque anni fa e lì vive con sua figlia e sua moglie. Alcuni mesi fa, Hawkins è tornato nel Regno Unito per prendere parte all'ultima stagione di "The Masked Singer", il popolare programma TV andato in onda anche in Italia con il nome "Il cantante mascherato", in cui alcuni personaggi dello spettacolo cantavano all'interno di un ingombrante costume e i concorrenti dovevano indovinarne l'identità. Hawkins ha gareggiato indossando il vestito da camaleonte mentre un'altra grande voce del rock, Skin degli Sunk Anansie, ha partecipato nei panni della 'papera'.

Justin è poi riuscito a tornare in Svizzera giusto in tempo prima che il diffondersi della pandemia e il lockdown provocassero lo stop agli spostamenti. Durante il lockdown, il rocker ha dato anche sfoggio della sua bravura da calciatore postando su Instagram diversi video che lo vedono impegnato in diversi esibizioni con la palla tra i piedi.




Rock For Hope

Recentemente Justin Hawkins ha anche preso al 'Rock For Hope Project', iniziativa creata dal chitarrista dei Gogol Bordello Boris Pelekh che ha radunato il cantante dei Darkness, Brett Anderson delle Donnas, Frank Iero dei My Chemical Romance, Michael Miley dei Rival Sons, Walter Schreifels dei Quicksand, Tom Higgenson dei Plain White T's, Roy Mitchel--Cardenas dei MuteMath, Frank Turner e Nathen Maxwell de Flogging Molly. Tutti gli artisti si sono cimentati nel rifare I Believe In Miracles dei Ramones per raccogliere fondi per combattere l'emergenza coronavirus.


The Darkness, incidente per Justin Hawkins

The Darkness - Rock and Roll Deserves to Die (Behind The Scenes)

The Darkness - Rock and Roll Deserves to Die (Behind The Scenes)