Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  11 dicembre 2018

Tom DeLonge sviluppa una serie TV di fantascienza

L'ex Blink-182 sempre più impegnato nel mondo alieno

Da tempo Tom DeLonge sta cercando di far ricordare il suo nome, oltre che come musicista di Blink-182 ed Angel&Airwaves, come esperto nel campo degli UFO al punto di fondare la "To The Stars Academy" volta alla ricerca delle forme aliene e a supportare ricercatori impegnati nella materia, oltre che a finanziare la costruzione di una navicella spaziale.

Per ora, ad un anno dalla creazione il progetto, di astronomico per l'Academy di DeLonge c'è il passivo accumulato di oltre 37 milioni di dollari che l'ex Blink ha forse pensato di andare in qualche modo a sanare sviluppando un'altra attività: una serie TV di fantascienza in lavorazione per la TV via cavo TBS.

La serie prende spunto e titolo dalla graphic novel firmata dallo stesso DeLonge, "Strange Times", a sua volta nata da un sito creato dal musicista anni fa per raccogliere storie bizzarre e paranormali ma con evidenze credibili, e racconterà di quattro giovani skater che risolvono misteri paranormali avendo a che fare anche con un gruppo di oscuri agenti governativi. Tutto abbastanza facilmente riconducibile alla ben più celebre produzione di Netflix 'Stranger Things'.

"Questo è ciò che facciamo con la mia compagnia To The Stars Academy of Arts and Science - ha detto DeLonge - Speriamo di creare qualcosa che può essere facilmente descritto come una specie di Disney fantascientifico, dove i nostri marchi di entertainement sono mondi che sono ispirati e suggeriti direttamente dalla nostra futuristica divisione scientifica".

Tom DeLonge sviluppa una serie TV di fantascienza