Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  09 aprile 2020
di Nessuno
Nessuno

Tommy Lee: il tour dei Motley Crue negli Stati Uniti è ancora in lavorazione

Il batterista della band ha raccontato che la band non ha per ora alcuna intenzione di cancellare i piani per l'estate

Questi sono tempi difficili se sei una band itinerante, con molti tour costretti a rimanere il più flessibili possibile poiché la pandemia di coronavirus porta a più cancellazioni e rinvii. Ma per quelli che se lo chiedono, Tommy Lee dei Motley Crue ha affermato in una nuova intervista con Billboard che lo "Stadium Tour" di questa estate è "ancora da mettere a punto".

"È ancora tutto da provare", dice il batterista. "Siamo tutti in costante comunicazione. Nikki Sixx e io abbiamo partecipato a diversi incontri di produzione. Stai parlando di più stadi, quindi è come due bambini in un negozio di caramelle che mettono insieme qualcosa da cui la gente se andrà dicendo: "Mi stai prendendo in giro?" Questa è la nostra missione in questo momento, ed è decisamente diretto in quella direzione. Quella di stupire."

Parlando di incontri di produzione, Lee ha affermato afferma che una delle sue maggiori preoccupazioni è la sua "acrobazia di batteria", da sempre un punto fermo degli show dei Motley Crue . “Cosa dovrei fare a questo punto? Ho letteralmente fatto l'impossibile e anche di più. Mi sparo da un fottuto cannone? In uno stadio, non c'è soffitto. Non c'è nulla a cui appendersi, quindi ci sono un sacco di problemi di cui abbiamo discusso, cercando di aggirarne molto. È una fottuta situazione pazza, amico."

Il coronavirus è sicuramente tra le principali preoccupazioni della maggior parte dei fan della musica in questi giorni, e Tommy Lee ha dichiarato che spera che la sua band possa offrire un po 'di divertimento una volta che la crisi sanitaria si sarà sollevata. "Quando tutte queste fottute stronzate apocalittiche saranno finite, penso che tutti saranno davvero di buon umore per uscire e godersi il loro tempo al meglio", stando a quanto riportato dalle parole del batterista. "Davvero. Spero che tutti rimangano a casa, così possiamo avere un fottuta controllo su tutto questo e tornare alla vita normale delle persone."

Oltre ai Motley Crue, lo "Stadium Tour" includerà Def Leppard, Poison e Joan Jett & the Blackhearts. Al momento, il giro dovrebbe iniziare il 18 giugno a Jacksonville, in Florida

Per quanto riguarda delle soluzioni casalinghe divertenti, ci ha pensato lo stesso Tommy Lee a sdrammatizzare sul sul profilo Instagram qualche settimana fa, quando ha postato una simpatica di foto in compagnia della moglie Brittany Furlan Lee con addosso un passamontagna con le sembianze di un diavolo ricamato sopra. In tempi di necessità, insomma, ci si arrangia con quello che ci ha in casa.




Tommy Lee: il tour dei Motley Crue negli Stati Uniti è ancora in lavorazione