Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  19 settembre 2018

Travis Barker dei Blink-182, querele contro medici e automobilisti

A luglio il batterista della band coinvolto in un incidente stradale. Accuse di malasanità anche nei confronti di un centro medico che lo aveva in cura

Periodo di viavai dagli studi legali per Travis Barker dei Blink-182 i cui problemi medici hanno costretto la band ad annullare tutto il tour autunnale.

Il batterista del trio punk-rock californiano ha sporto querela sia verso l'autista dello scuolabus che a luglio ha travolto il suo SUV mentre era a bordo con suo figlio che nei confronti del Medical imaging Center di Santa Monica. Barker si era recato nella clinica prima del'estate per fare una risonanza magnetica ma, a sua detta, gli infermieri della clinica gli hanno causato circa 40 ferite con un ago sporco nel tentativo di trovare la vena per fargli l'anestesia, cosa che ha portato a un'infezione da staffilococco e i coaguli di sangue alle braccia che hanno costretto ad annullare le date autunnali dei Blink. 

Uno degli show cancellati è stato quello della scorsa settimana del Riot Fest di Chicago dove i Blink-182 erano attesi in qualità di headliner e, per cercare di dare un contentino ai fan, sono stati tributati dai loro amici Weezer con Rivers Cuomo che si è lanciato in una cover della loro hit  'All The Small Things'.

Travis Barker dei Blink-182, querele contro medici e automobilisti

Blink 182 - All The Small Things (Live KROQ Weenie Roast 2018)

Blink 182 - All The Small Things (Live KROQ Weenie Roast 2018)