Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  10 marzo 2020
di Nessuno
Nessuno

Una placca commemorativa per Keith Emerson

Il tastierista degli Emerson, Lake and Palmer sarà celebrato con una targa nel luogo della prima apparizione pubblica

Keith Emerson, lo storico tastierista e compositore della band progressive Emerson, Lake and Palmer sarà presto onorato con una targa blu nella Worthing Assembly Hall, il prossimo sabato 14 marzo.

La Worthing Assembly Hall ha un valore simbolico per Emerson: è stata infatti la scena della prima apparizione pubblica del musicista in competizione nelle sezioni di pianoforte del Worthing Music Festival, quand'era ancora un bambino. Nato a West Riding nello Yorkshire, cresciuto proprio a Worthing, durante i giorni di scuola ha ricordato di essere stato portato lì per vari concerti di musica classica nella Sala delle Assemblee, esperienza che ha ammesso avere avuto un forte impatto sulla sua futura carriera. da musicista.

Il tastierista scomparso nel 2016 non ha mai perso il contatto con le sue radici. Quando ha saputo che la Sala delle Assemblee dove aveva assistito a tanti live avrebbe potuto perdere il suo meraviglioso organo Wurlitzer, ha offerto la stampa autografa realizzata da H.R.Giger della copertina di Brain Salad Surgery firmata anche da lui stesso, Greg Lake e Carl Palmer, al consigliere Alan Rice come donazione per salvare il magnifico strumento.

Le illustrazioni della copertina dello storico album degli Emerson, Lake and Palmer sono opera del pittore, scultore e designer svizzero Hans Rudolf “Ruedi” Giger, divenuto famoso nel 1979 per la scenografia degli esseri xenomorfi nel film “Alien”, che nel 1980 gli valse l'Oscar per i migliori effetti speciali.

La placca verrà mostrata al pubblico sabato 14 marzo alle ore 13.00 ora locale presso la Worthing Assembly Hall.

Una placca commemorativa per Keith Emerson

L'ultima traccia di Brain Salad Surgery si chiama Karn Evil 9 (un gioco di parole tra carnival e evil) ed è una poderosa suite di oltre 29 minuti, divisa in tre parti che sembra stia per non essere più soltanto un'opera musicale.

Radar Pictures, produttore esecutivo di Jumanji, ha infatti ottenuto i diritti della futuristica canzone del 1973 per svilupparla in un film di fantascienza. L’autore Daniel H. Wilson è stato ingaggiato per adattare la sceneggiatura, che si ispira al titolo e ai testi creati e registrati da Keith Emerson, Greg Lake e Carl Palmer. Il batterista Carl Palmer è l’unico membro della band ancora in vita.

In una società schiava della tecnologia, il film racconterà un mondo controllato da una regime tecnocratico e dittatoriale. L’annuale Karn Evil – un ultimo rito di passaggio – sarà l’unica possibilità per una giovane donna di sperimentare la libertà, prima di sottomettersi alla classe dominante. Quando le persone smetteranno però di ritornare alla cattività dopo la loro esperienza al Karn Evil, la paura unirà le forze per iniziare una rivoluzione.