Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  29 aprile 2019

Woodstock 50 è stato cancellato

A dichiararlo la società finanziatrice dell'evento

Non nascondiamolo, all'annuncio della location originale di Woodstock presa in affitto dalle multinazionali dell' entertainment per celebrarne l'anniversario dei 50 anni, molti avevano storto il naso, quel Bethel Festival previsto sì nei giorni e nello stesso luogo del leggendario evento del 1969, ma con una prospettiva di minor fascino se non quello del revival. Poi l'arrivo di Michael Lang che con la Woodstock dell'amore aveva un nesso diretto, fu lui infatti l'organizzatore originale, che promise una controprogrammazione con i fiocchi, una cosa che avrebbe tenuto in piedi i valori dell'epoca unendo allo stesso tempo artisti storici e nomi nuovi: Woodstock 50. Stessi giorni ma a qualche centinaio di Km di distanza e una line up per tre palchi con nomi di ogni genere musicale: da Greta Van Fleet, Santana e Robert Plant a Jay- Z, The Killers e Miley Cyrus

Nelle scorse settimane i sospetti di difficoltà che erano stati avanzati dopo il ritardo nella messa in vendita dei biglietti si erano sommati alla cancellazione dello slot dei Black Keys annunciato dalla band stessa per 'conflitti di agenda' ma Lang aveva liquidato il tutto come sole voci di corridoio.

Nelle ultime ore, invece, il finanziatore dell'evento Dentsu Aegis Network ha condiviso una nota stampa dove si legge che : " Per le agenzie è un sogno lavorare con brand iconici ed essere associate a movimenti ricchi di significato. Abbiamo una grande storia fatta di produzioni di esperienze che riuniscono le persone con interessi comuni, che è il motivo che ci ha spinto a essere parte dell'anniversario per i cinquant'anni di Woodstock. Ma nonostante il nostro tremendo investimento di tempo, sforzi e impegno, non crediamo che la produzione del festival possa essere eseguita come un evento degno del brand Woodstock, garantendo allo stesso tempo la salute e la sicurezza di artisti, partner e avventori. Come il risultato di un'attenta analisi Dentsu Aegis Network's Amplifi Live, partner di Woodstock 50, ha deciso di cancellare il festival. Per quanto sia difficile crediamo che sia la decisione più prudente per tutti gli attori coinvolti".

Ciò nonostante, stando a quanto riporta Pitchfork, Woodstock 50 avrebbe negato il tutto minacciando di ricorrere a vie legali.

Come si concluderà la cosa non è ancora dato saperlo ma siamo certi che l'atmosfera del 1969 non vivrà intatta cinquant'anni dopo come promesso.

Woodstock 50 è stato cancellato