Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  02 febbraio 2017

Yoko Ono produce un film sulla sua relazione con Lennon

Il biopic sarà scritto da Anthony McCarten ("La teoria del tutto")

Si erano incontrati per la prima volta a una mostra alla Indica Bookshop di Mayfair. Era il novembre 1966: la sera prima dell'apertura Lennon accolse l'invito dell'amico John Dunbar a dare un'occhiata ai lavori di questa spiazzante artista giapponese. Era ancora sposato con Cynthia. L'esibizione si intitolava "Unfinished Paintings and Objects": John notò una mela messa in vendita per 200 sterline (lo scopo era osservarne man mano la decomposizione) o una scala, in cima alla quale c'era uno spioncino: mettendoci l'occhio si vedeva la scritta "Sì". Il Beatle fu subito conquistato dalla personalità di Yoko Ono. C'era un lavoro performativo con un martello e dei chiodi a disposizione del pubblico, lei gli chiese cinque scellini per piantarne uno, lui rispose, "Ok, ma userò un martello immaginario". A quel punto, a detta dei protagonisti, scattò la scintilla da cui nacque l'amore più controverso e contestato della storia del rock. Ora Yoko farà raccontare la relazione in un biopic da lei stessa prodotta (insieme a Michael De Luca e Josh Bratman) e scritto da Anthony McCarten ("La teoria del tutto").

John Lennon & Yoko Ono

 Yoko intende ripercorrere la sua straordinaria avventura al fianco di Lennon, mettendo in luce non solo il lato sentimentale ma anche quello dell'impegno pacifista che coinvolse totalmente la coppia nei primi anni Settanta, in modo da - ha dichiarato De Luca - "ispirare i giovani di oggi a combattere per il mondo che vorrebbero".


John Lennon & Yoko Ono: Give Peace A Chance

Footage from both Amsterdam & Montreal Bed-Ins, 1969.