Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  11 dicembre 2020

Yungblud a Radiofreccia: "Siate sempre voi stessi e se non vi accettano lo farò io"

Yungblud ha presentato in diretta a Radiofreccia l'ultimo album "Weird!" ricordando ai suoi fan che nella sua community saranno sempre accettati

A soli 23 anni Dominic Richard Harrison, meglio noto come Yungblud, sta catalizzando su di sé l'attenzione di tutto il mondo musicale come personaggio totalmente devoto alla rottura di qualsiasi barriera di genere, non solo dal punto di vista musicale. Un travolgente esempio di positività che è riuscito a diventare in poco tempo un vero role model per i giovanissimi che hanno trovato in lui un rappresentate senza paura della loro voglia di libertà.

Poche ore fa Yungblud è stato ospite di Radiofreccia in collegamento con Cecile B durante Electric Ladyland per presentare il suo ultimo album "Weird!", secondo full lenght della sua carriera, e il singolo 'acting like that', uscito in collaborazione con Machine Gun Kelly e Travis Barker, batterista dei Blink-182 che sembra aver preso i due ragazzi sotto la sua ala protettrice.

L'intervista completa è disponibile a fondo pagina.



'Acting like that' è pura energia

A proposito dell'ultima traccia, 'acting like that', Yungblud ha parlato di come il brano sia una collaborazione tra il suo migliore amico, Machine Gun Kelly e quello che definisce lo 'zio' Travis Barker e di quanto rappresenti appieno il loro rapporto: "Semplicemente questa canzone rappresenta ciò che avviene quando noi tre siamo insieme nella stessa stanza. E' una canzone piena di energia, di vita, di amore, parla del sentimento che si prova nello stare insieme e divertirsi. E' rock'n'roll. Suona come qualcuno che corre avanti e indietro in una stanza".




La passione dei fan italiani

La fanbase italiana di Yungblud ama davvero follemente il giovane artista britannico e ci ha sommerso di domande da fare a Dom nel corso dell'intervista. Noi abbiamo scelto quella di una ragazza che affronta un tema molto caro a Yungblud, il sentirsi fuori posto, e chiede un suggerimento per chi non riesce ad essere se stesso davanti ai membri della propria famiglia: "Quello che posso dirvi e che tutti voi siete così speciali e così individuali solo per il fatto di esistere che nessuno è come voi e sapete una cosa? Se la vostra famiglia non vi accetta, se i vostri amici non vi accettano, lo farò io. Yungblud ci sarà sempre per tutti voi con il mio rock'n'roll. Siate sempre voi stessi perché se lo farete al 100% troverete nella stessa percentuale persone giuste per voi".

A proposito della passione del suo pubblico italiano Yungblud aggiunge: "Non vedo l'ora di essere lì, i fan italiani sono pazzeschi, è uno dei posti in cui più amo suonare. Mi gridano 'Sei bellissimoooo', urlano e cantano, hanno una passione gigante. Quando tornerò ci sarà un'energia travolgente ".


L'influenza di Bowie per 'mars'

Yungblud spiega poi il tema dietro il singolo 'mars', ispirato ad una ragazza trasgender che ha risparmiato soldi solo per portare i suoi genitori ad un suo concerto e, grazie al potere della community di Yungblud, far capire loro la decisione di diventare uomo: "Una volta allo show ha visto una comunità di persone che volevano solo essere loro stesso, persone come lei, ha visto la passione. E' bello essere se stessi ed è per questo che faccio riferimento a Bowie. Bowie per me era un artista per gli alieni, per chiunque si senta come un alieno. Bowie mi ha aiutato a capire chi sono e sento con lui una forte connessione. Se solo potessi avere una carriera così lunga e vera come la sua sarei davvero grato e fortunato".




Weird!

Weird! è il secondo album pubblicato dal giovane artista inglese Yungblud - al secolo Dominic Harrison - e arriva a distanza di due anni dal debutto con "21st Century Liability", seguito un anno dopo dall'EP "The Underrated Youth".

Registrato tra Londra e Los Angeles con, alla regia, Zakk Cervini (Blink-182, 5 Seconds Of Summer), Chris Greatti e Matt Schwartz (Bullett For My Valentine, Massive Attack, Cold War Kids), "Weird!" rappresenta la volontà di Yungblud di mischiare e sparigliare le carte. Glam e hip hop, punk rock e pop, metal e dance, l'artista di Doncaster non ha intenzione di dare punti di riferimento precisi sul suo sound e su se stesso in un continuo mix di  generi.

Tra i brani contenuti all'interno dell'album anche la nuova Top 20 di Radiofreccia 'actin like that' in collaborazione con il suo grande amico Machine Gun Kelly e con Travis  Barker dei Blink-182.


Questa la tracklist di Weird!


1. teresa

2. cotton candy

3. strawberry lipstick

4. mars

5. superdeadfriends

6. love song

7. god save me, but don’t drown me out

8. ice cream man

9. weird!

10. charity 

11. acting like that ft Machine Gun Kelly

12. it’s quiet in beverly hills

13. the freak show




Yungblud a Radiofreccia: "Siate sempre voi stessi e se non vi accettano lo farò io"

Yungblud presenta Weird! a Radiofreccia

Il giovane artista inglese Yungblud è ospite su Radiofreccia per presentare l’ultimo album Weird! e il singolo Actin Like That con Machine Gun Kelly e Travis Barker.