Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  01 luglio 2021

Iron Maiden, il nuovo album uscirà a breve?

I fan degli Iron Maiden e Loudwire hanno raccolto una serie di indizi che puntano verso il nuovo album della band

Una serie di indizi sparsi in giro e raccolti dai fan e dalla rivista Loudwire porterebbero a pensare che gli Iron Maiden pubblicheranno nuova musica o daranno dettagli sul nuovo album nel giro di un paio di settimane.

I primi indizi sul nuovo album degli Iron Maiden

Lasciate che i fan vengano a me devono aver pensato gli Iron Maiden quando si è trattato di creare buzz per l'uscita del nuovo album.

Forse è tutto un equivoco e nulla di questo ha a che fare con il successore di "The Book Of Souls" ma il magazine Loudwire ha unito i puntini che porterebbero all'annuncio imminente dell'attesissimo nuovo album degli Iron Maiden.

La storia è abbastanza complessa e include indizi , acronimi, e festival immaginari utilizzati, forse, per arrivare ad un giorno e un titolo specifico che riguarda il ritorno degli Iron Maiden.

Partendo dagli indizi più evidenti, come già riportato anche da Radiofreccia, in passato il produttore degli Iron Maiden Kevin 'Caveman' Shirley, aveva fatto sapere già nel 2019 di essere all'opera su un progetto ancora senza nome ma non davvero segreto, lasciando intendere qualcosa di prevedibile per chi conosce le sue collaborazioni. Senza contare che il tutto è avvenuto in Francia, dove Bruce Dickinson ha trascorso gli ultimi tempi e dove i Maiden hanno già registrato alcuni album, incluso il più recente "The Book Of Souls".

Lo stesso Dickinson - che recentemente è balzato all'attenzione dei media per il suo 'pentimento' tardivo dopo aver votato per la Brexit - aveva fatto sapere nei mesi scorsi di essere al lavoro sul disco, così come fatto dai suoi compagni di band.



Il festino di di Baldassarre

Arrivano ora gli indizi quelli da vero rompicapo con i volantini per il 'Belshezzer's Feast' (Il Festino di Baldassarre) trovati al Download Pilot fest, un festival a capienza ridotta che si è tenuto a Donnington Park, nella storica sede del Download Festival come antipasto dell'edizione 2022 che vedrà uno dei più importanti eventi mondiali di musica metal e hard rock al mondo ritornare in grande spolvero.

Sui volantini c'erano scritte alcune frasi e nello specifico 'Live Forever', 'Man or Beast' e 'Heaven Or Hell' con la data 15/07 e i numeri romani IMXVII.

Se il 15/07 fa facilmente riferimento al giorno 15 luglio, secondo il magazine irlandese Hot Press i numeri romani significherebbero Iron Maiden XVII, cioè Iron Maiden 17, 17 proprio come il prossimo album della band che sarà, appunto, il diciassettesimo.

Sui volantini anche un indirizzo email: belshazzarsfeast@hotmail.com da cui alcuni fan hanno ricevuto una risposta che include l'acronimo WOTW e un testo che include il verso 'be you a man or be you a beast'.


Iron Maiden, il nuovo album uscirà a breve?

Writing On The Wall

Ma cosa significa WOTW? Secondo Loudwire, l'acronimo sta per Writing On The Wall, un riferimento proprio alla storia del Festino di Baldassarre  contenuta nella Bibbia, una scena dipinta anche dal pittore olandese Rembrandt.

Ma cosa c'entra questo con gli Iron Maiden? Guardando attentamente l'artwork per il Legacy Of The Beast Tour 2022 che porterà gli Iron Maiden anche in Italia a Bologna Sonic Park, alla destra di Eddie si legge proprio l'acronimo WOTW dipinto su di un muro.

E cosa c'entra l'artista olandese? Beh, Rembrandt è nato il 15 luglio, data richiamata nel volantino.

E, come sottolinea ancora Loudwire, un ultimo riferimento finale arriva durante un'intervista al musicista punk folk Frank Turner durante il Download Pilot. Quando l'intervistatore gli chiede se ha sentito della possibilità di un nuovo album degli Iron Maiden, Turner si sbottona semplicemente la felpa mostrando sotto una t-shirt...del Belshazzar's Feast.

La stessa t-shirt utilizzata da Bruce Dickinson durante l'intervista concessa a Sky News che è andata in tutto il mondo grazie ai commenti sulla Brexit.

Un quadro tanto complesso quanto preciso che lascia intendere l'arrivo di nuova musica degli Iron Maiden, o almeno di nuovi dettagli sull'album, nel giro di due settimane.




Gli Iron Maiden in Italia

Questo farà sicuramente piacere ai fan italiani della band che in tal caso potranno assistere per la prima volta dal vivo anche alle nuove canzoni degli Iron Maiden durante l'unica data della band in Italia in occasione di Bologna Sonic Park 2022.

Per vedere nuovamente dal vivo la band di Bruce Dickinson e Steve Harris in Italia bisognerà attendere l'estate 2022 ma l'appuntamento è sempre lo stesso, quello di Bologna Sonic Park all'Arena Parco Nord di Bologna dove saremo presenti anche noi di Radiofreccia.

Gli Iron Maiden suoneranno all'Arena Parco Nord di Bologna per Bologna Sonic Park il 7 luglio 2022, concerto che recupera la data inizialmente prevista per il 20 luglio 2020 e, poi, per il 24 giugno 2021.

I biglietti precedentemente acquistati resteranno validi anche per lo show del 2022.

Ecco di seguito i dettagli della nuova data degli Iron Maiden in Italia:

IRON MAIDEN

+ Airbourne

+ Lord Of The Lost

07.07.2022 BOLOGNA SONIC PARK c/o Arena Parco Nord

I biglietti rimangono validi per la nuova data del 2022 e sono disponibili su ticketone.it.

Tutte le informazioni sul sito ufficiale di Bologna Sonic Park.

Radiofreccia è la radio ufficiale di Bologna Sonic Park.


Bologna Sonic Park ha confermato la presenza per il 2022 di tutti gli artisti inizialmente previsti per l'edizione 2020.

A salire sul palco di Bologna Sonic Park 2022 saranno:

  • 4 giugno 2022 - My Chemical Romance
  • 3 luglio 2022 - Deep Purple
  • 7 luglio 2022 - Iron Maiden
  • 9 luglio 2022 - The Chemical Brothers