Logo Radiofreccia

Cerca

Effettua una ricerca nel sito di Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  04 marzo 2021

Pearl Jam, quando Vedder si 'intrufolò' per fare qualche tiro a Wrigley Field

Il cantante dei Pearl jam racconta di quella volta in cui entrò, di notte, per fare qualche tiro a Wrigley Field, lo stadio della squadra di baseball dei Chicago Cubs

Eddie Vedder dei Pearl Jam ha raccontato di quando, nel 2016, si è 'intrufolato' all'interno dello stadio dei suoi amati Chicago Cubs, Wrigley Field, per esercitarsi a fare qualche tiro con con la mazza da baseball.

La musica scelta da Vedder per l'ingresso in campo

Chi ha detto che rock e sport non possono andare d'accordo? Il baseball, si sa, è una delle grande passioni di Eddie Vedder, così come il basket, una passione che il frontman dei Pearl Jam indirizza da anni in modo viscerale verso la squadra dei Chicago Cubs. Intervenendo nel podcast The Artist and the Athlete condotto da Lindsay Czarniak con ospite proprio il giocatore dei Cubs Anthony Rizzo, Vedder ha raccontato di quale canzone vorrebbe per entrare in campo e di quella volta che riuscì ad 'intrufolarsi' all'interno dello stadio di Wrigley Field per fare qualche tiro.

Parlando di quale musica avrebbe voluto come sottofondo entrando in campo, se fosse stato un giocatore dei Cubs, la cosiddetta walk-up song, la voce dei Pearl Jam ha detto che sceglierebbe un'altra formazione storica dell'underground americano, i Fugazi:"La mia walk-up song sarebbe sicuramente 'Give Me The Cure' dei Fugazi. Penso che il suono di alcune canzoni sia una vera e propria droga e io vorrei utilizzare questo brano proprio perché per me è come una droga".

Vedder ha poi raccontato di quella notte in cui entrò a Wrigley Field, stadio in cui pochi mesi dopo i Pearl Jam si sarebbero esibiti per due serate immortalate poi nel live album "Let's Play Two".


Qualche tiro a Wrigley Field

Il tutto nacque, racconta Vedder, quando in seguito alla vittoria del National League Championship da parte dei Cubs nel 2016, fu invitato a festeggiare con tutta la squadra dal lanciatore Jon Lester. Dopo aver bevuto dell'ottimo whiskey, Vedder lasciò la squadra a prepararsi per il viaggio verso le World Series e continuò la festa con il general manager dei Cubs Theo Epstein: "La notte era ancora giovane, saranno state le 3:30, e io e Theo pensammo che andando a letto avremmo sprecato quell'ottimo whiskey - racconta il leader dei Pearl Jam - e allora finimmo per proseguire la festa in campo. Eravamo io, lui e un tizio che credo si chiami Scott Harris, e abbiamo fatto qualche tiro  nella gabbia, è stata una bella sensazione".

Certo, intrufolarsi all'interno di uno stadio accompagnati dal GM della squadra non è proprio una cosa complicata e allo stesso tempo da tutti. Di sicuro, però, Vedder porta nel cuore un momento per certi versi romantico: "Alla fine siamo semplicemente usciti dal campo, intorno tutto sereno, un bagliore dato da alcuni lavori che stavano facendo all'impianto di illuminazione mentre iniziava a sorgere l'alba. Ci siamo stesi sul prato esterno e, senza dire una parola, in quel momento abbiamo sentito nelle orecchie il pubblico sugli spalti in lontananza che ancora cantava e festeggiava. Non abbiamo avuto bisogno di una parola, abbiamo iniziato a ridere pensando che saremmo andati alle World Series".


Pearl Jam, quando Vedder si 'intrufolò' per fare qualche tiro a Wrigley Field

Le rarità dei Pearl Jam in streaming

Intanto, come riportato dagli amici di PearlJamOnline, i Pearl Jam saranno tra gli artisti protagonisti di The Coda Collection, il nuovo servizio in streaming lanciato da Prime Video e creato con anche la collaborazione di Yoko Ono e Janie Hendrix (ve ne avevamo parlato qui). Il servizio, disponibile da febbraio negli Stati Uniti e reso disponibile man mano nel resto del mondo durante i restanti mesi del 2021, permetterà di vedere numerosi contenuti esclusivi a tema musicale relativi ad artisti come Jimi Hendrix, Rolling Stones, Foo Fighters, AC/DC, Johnny Cash e, appunto, Pearl Jam.

Tra gli artisti presenti ci sono anche i Pearl Jam che per ora hanno messo a disposizione su The Coda Collection i seguenti titoli:

  • Live in Philadelphia, 4/29/2016
  • Live in Seattle, 8/8/ 2018
  • Pearl Jam Twenty
  • The Kids Are Twenty (un filmato con footage inedito proveniente dal  film Pearl Jam Twenty)


Corduroy - Let's Play Two - Pearl Jam

Corduroy - Let's Play Two - Pearl Jam